Valdarno, serie di furti: denunce anche al “The Mall”

Valdarno, serie di furti: denunce anche al “The Mall”

331
0
SHARE

FIGLINE E INCISA VALDARNO – controlli presso esercizi commerciali durante lo shopping natalizio: 5 persone denunciate in stato di libertà in una settimana
I Carabinieri della Compagnia di Figline Valdarno, nell’ultima settimana (26 novembre – 3 dicembre), hanno intensificato i servizi preventivi presso attività commerciali interessate dal consueto aumento degli acquisti dovuto all’avvicinarsi delle festività natalizie.

In tal modo, i militari hanno proceduto a denunciare a piede libero:
– S.M. (34enne), romeno pregiudicato e senza fissa dimora in Italia, che, unitamente ad un connazionale incensurato (N.A.C. di 30 anni), si è reso responsabile di tentato furto presso il supermercato LIDL di Figline Valdarno ove aveva cercato di sottrarre un carrello di circa 480 € di merce (interamente restituita) utilizzando la porta di ingresso priva di sistema antitaccheggio. Il tempestivo intervento della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha permesso di bloccare i due fuggitivi in un vicino parcheggio mentre tentavano di allontanarsi a bordo di una VW Passat con targa romena;

– P.P. (23enne), romano incensurato che si è reso responsabile di un furto con destrezza ai danni di una cliente indiana del negozio VALENTINO del luxury outlet “The MALL” di Leccio – Reggello a cui aveva sottratto il telefono cellulare. In tal caso, il tempestivo intervento della pattuglia della locale Stazione Carabinieri ha permesso di rintracciare e bloccare il ragazzo, trovato in possesso dell’I-phone XS in questione (restituito alla turista), ed acclarare le sue responsabilità tramite i dispositivi di videosorveglianza;

– X.B. (41enne), albanese pregiudicato, e C.S. (40enne), italiana censurata, entrambi domiciliati a Reggello (FI), i quali si sono resi responsabili di furto aggravato presso il supermercato LIDL di Figline Valdarno ove avevano sottratto circa 12 € di merce (interamente restituita) tra cui diversi alcolici. Il tempestivo intervento della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha permesso di bloccare i due fuggitivi in una via adiacente mentre tentavano di allontanarsi, trovando altresì indosso all’uomo un taglierino con lama da 6 cm (sequestrato), ingiustamente portato e per il cui possesso veniva denunciato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY