Usa&Getta vs Sorgane: rincorsa Europa, 4-1 ci siamo!

Usa&Getta vs Sorgane: rincorsa Europa, 4-1 ci siamo!

Seconda vittoria consecutiva, di spessore, e corsa all'Europa che sembra sempre meno un sogno

1307
0
SHARE

Penultima di campionato in quel di Via del Mezzetta. Oggi gli Usa&Getta sono chiamati ad un’impresa contro il favoritissimo Sorgane, fino a poche giornate fa in corsa per la vittoria del campionato. I biancazzurri partono col botto: Un fallo di mani in area su conclusione di Sulli provoca il rigore che Poteti trasforma nell’1-0. Passano pochi minuti e Cerini salta un avversario sulla trequarti e trova la conclusione vincente che vale il raddoppio. Prima dell’intervallo è Fraghì che, complice la sfortunata deviazione del portiere avversario, regala il 3-0 ai suoi. Al rientro dagli spogliatoi è Spagnoli che si rende protagonista di una pregevole cavalcata personale che lo porta a tu per tu con il portiere, ma generosamente offre a Cerini la gioia della doppietta che vale il 4-0. Nei minuti finali il Sorgane, oggi orfano del pupillo Ricci e profondamente rimaneggiato, prova a reagire e trova il 4-1, ma la storia della partita non cambia.

Pagelle:

Scarselli 7 Poteva fare di più sul gol avversario, comunque ininfluente. Si rende protagonista di una prodigiosa parata su una punizione; per il resto del match è quasi spettatore.

Coppolaro 7 Normale amministrazione per il laureando coppo, che non è chiamato a grandi sforzi e da sicurezza ai suoi. Senza macchia.

Rossi 7+ oggi il Messia sembra piu in forma del solito, corre più del solito e attacca più del solito. Velocità, esplosività e forza lo rendono una costante spina nel fianco.

Fraghì 7,5 continua ad essere protagonista in ogni zona nel campo, e persino nel gioco aereo, che teoricamente non si direbbe proprio il suo punto di forza. Provoca il gol-autogol che chiude virtualmente il match. È prezioso in tutti i modi, in tutti i luoghi, in tutti i laghi.

Piarulli 7 il cervello della squadra oggi funziona proprio bene. Trova sempre i compagni in avanti, gestisce e smista tutto ciò che passa dalle sue parti, non rischia nulla. Oggi è il regista di cui gli Usa&Getta avrebbero avuto bisogno dall’inizio.

Poteti 8 finalmente devastante. Ha ritrovato forma, corsa e ritmo. Lascia sempre l’uomo sul posto e ha ritrovato il piedino caldo. Suo il gol che sblocca la partita. Ommallessimpallaosegnasemprepotetao

Sulli 7+ oggi ha deciso di emulare Schevchenko: seconda punta intraprendente e instancabile, un trascinatore che dribbla e conclude continuamente. Il gol che sblocca il match è per metà suo. Capitano a tutti gli effetti e in tutti i sensi.

Spagnoli 7,5 la sua potenza fisica è impressionante, quando tiene palla è impossibile togliergliela, quando parte è inarrestabile. Una punta vera e propria. Il gol che chiude il match è praticamente suo. Encomiabile.

Cerini 8,5 a un passo dal dichiarato e prematuro addio alla squadra. Alla sua penultima partita in biancazzurro decide comunque di mettercela tutta e con una doppietta va a quota 18 in campionato e contribuisce ad avvicinare la sua squadra al piazzamento in Europa League.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY