(Video) A Bastia il Grassina impatta 1 a 1… Va bene così!

(Video) A Bastia il Grassina impatta 1 a 1… Va bene così!

311
0
SHARE

SERIE D – Bastia vs Grassina 1-1

Il Grassina mette piede in terra Umbra per la prima volta (escludendo la trasferta degli juniores due anni fa a san Sisto) da parecchi anni. Viene ospitato da un Bastia in una situazione di classifica assai difficile: sono ben 15 infatti i punti di distacco in classifica tra il Grassina quarto e il Bastia terzultimo.

Proprio con gli umbri e con lo stesso risultato, i rossoverdi iniziarono il proprio cammino in serie D al Pazzagli (dopo la trasferta ad Albalonga), il girone che si è inframezzato a questi due confronti dal medesimo risultato è stato stupefacente per i rossoverdi, tanto che quell’1 a 1 casalingo profumava di non sconfitta, mentre questo, in trasferta, ha un leggero odore di mancata vittoria.

La gara nel complesso è equilibrata e il risultato è giusto: il Grassina è rimaneggiato, a iniziare dall’estremo difensore che non è Burzagli ma il giovane Cecchi (che si è dimostrato assolutamente in grado di sostituire l’omologo).

Il Grassina deve salvarsi in fin dei conti e dopo quattro vittorie i tifosi giunti in Umbria, sapevano di doversi aspettare una sfida che difficilmente avrebbe consegnato ai rossoverdi per l’ennesima volta l’intera posta: questo Bastia aveva di contro un bisogno di vincere improrogabile.

Inaspettatamente a portarsi in vantaggio sono proprio i ragazzi di Innocenti a partita appena iniziata. Bellini si inventa un gol bellissimo al 5ºminuto: ricevuta palla sulla trequarti, adocchia il portiere fuori dai pali, si inventa un pallonetto precisissimo che si infila in rete dopo aver disegnato una traiettoria deliziosa quanto letale.

A questo punto non succede nulla di quello che ci si potrebbe aspettare: il Grassina non cerca di sfruttare il momento, il Bastia non si butta in avanti per acciuffare (intanto) il pareggio, ma si prosegue come se niente fosse accaduto.

Qualche occasione per il Grassina, qualcuna per i biancorossi, ma veramente poca roba. Sul finale di tempo Cecchi deve impegnarsi per respingere un doppio tentativo frutto di una mischia in area. “Va a finire si vince davvero anche qui!” questo si comincia a dire nel settore ospiti quando, sotto di una rete, il Bastia resta pure sotto di un uomo.

Bolletta entra duro su Bellini: secondo giallo e umbri in 10. I locali però non si scompongono, anzi proprio da questo episodio iniziano con carattere a spingere.

Il gol inizialmente non arriva, allora Cecchi e Testaguzza provano a dare una mano agli umbri: non gestiscono un disimpegno correttamente, tanto da consegnare la sfera a Del Sante che calcia, Bonati salva incredibilmente sulla linea, ma consegnando la sfera a Felici che gradisce il regalo della difesa grassinese e si fionda sulla sfera per firmare l’1a 1.

A questo punto la gara che già prima era stata assai fisica, si spezzetta ancor di più: il Grassina di nitide occasioni ne avrà solo una prima del triplice fischio (Bruni, che trova pronto l’estremo ospite), i locali tecnicamente sono quello che sono e l’inferiorità numerica certo non aiuta, tanto che ci provano solo su calci piazzati, pericolosi in un paio di circostanze.

Alla fine il Grassina evita la beffa della sconfitta in rimonta, il Bastia ottiene un punticino che visto come s’era messa, è tutto di guadagnato e quindi si: va assolutamente bene così! Se è vero che non cambia nulla in classifica, un problema, il Grassina ora ce l’ha… È a 31 punti +1, ogni grassinese sa che questo non è un buon numero per prepararsi ad accogliere la capolista Monterosi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY