La doppietta di Spolveri spazza via la Settignanese! Il Firenze Sud vince...

La doppietta di Spolveri spazza via la Settignanese! Il Firenze Sud vince in rimonta 4 a 3

488
0
SHARE

PRIMA CATEGORIA – GIRONE C 1° Giornata
SETTIGNANESE vs FIRENZE SUD 3-4
Marcatori: Vanni (Sett), Spolveri (FS), Corri (Sett), Tumminaro (Sett), Pini (FS),  Bonciani (FS), Spolveri (FS).
Formazioni:

SETTIGNANESE: 1 Fattori, 2 Corri, 3 Carraresi, 4 Barchielli, 5 Elisacci, 6 Zoppi, 7 Capanni, 8 Leggiero, 9 Tumminaro, 10 Enea, 11 Vanni. A disposizione: 12 Daddi, 13 Pini, 14 Tongiani, 15 Zacchei, 16 Tinagli, 17 Casentini, 18 Signori, 19 Fani. Allenatore Perini

FIRENZE SUD: 12 Martelli, 21 Tenuti, 5 Chini, 6 Capparelli, 17 Cecconi, 4 Di Maria, 15 Umiliani, 7 Pini, 18 Spolveri, 9 Bonciani, 23 Isiksun. A disposizione: 1 Fiani, 3 Cavalieri, 16 Salvadori, 20 Macchioni, 10 Lucchesini, 14 Conti, 19 Pratesi, 24 Sferlazza, 22 Banchetti. Allenatore Bertuccio

Occhi puntati su I Ponti di Bagno a Ripoli per il derby fiorentino tra Settignanese e Firenze Sud, due squadre rivoluzionare dal mercato e che partecipano al campionato con ambizioni differenti. La nuova Settignanese dell’ex tecnico Perini, reduce dalla convincente vittoria in Coppa per 5 a 0 sul campo dell’Audace Legnaia, scende in campo con Enea a supporto del duo Vanni-Tumminaro, entrambi arrivati ad inizio sessione di calciomercato. Numerosi gli ex Firenze Sud che adesso indossano la divisa rossonera e scendono in campo dal primo minuto: Fattori tra i pali, Zoppi al centro della difesa e proprio Tumminaro in avanti. I rossoblu del neo tecnico Bertuccio, che puntano alla permanenza in prima categoria, arrivano alla sfida de I Ponti con la Coppa già in archivio (due sconfitte con Incisa in casa e Barberino val d’Elsa allo scadere). Il mercato a costo zero ha rivoluzionato la squadra ed è probabile che ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di vedere il migliore Firenze Sud.

Partita subito avvincente. Occasione Pini, conclusione al volo, ottima coordinazione dal limite dell’area e palla deviata dal corpo di un difensore rossonero. Chi di tiro al volo ferisce, di tiro al volo perisce… Risposta di Vanni che prende la mira e colpisce: tiro che s’insacca in direzione del palo più lontano. È dell’ex fantasista dell’Alteltico Impruneta il primo gol della stagione rossonera!

Neanche il tempo di ricomporsi che pareggia subito il Firenze Sud. Punzione violenta di Pini, non sarà l’unica nell’arco del match, con palla a filo d’erba; respinta corta dall’ex Fattori sulla quale si avventa come un falco Spolveri! 1 a 1 e palla al centro! Avvio di gara, e di campionato, pazzesco: ritmi alti, tanta intesità e due squadre che non rinunciano a giocare a calcio.

A metà di prima frazione, sugli sviluppi di palla inattiva calciata in area di rigore dallo specialista Pini, il direttore di gara vede un intervento falloso di Elisacci e assegna la massima punizione. Perplesso il centrale rossonero per la chiamata arbitrale. Si presenta dagli undici metri Bonciani… Fattori intuisce la traiettoria e si getta verso il palo alla sua sinistra andando a bloccare in presa l’esecuzione del centravanti rossoblu. Sventato il possibile sorpasso.

Lo scampato pericolo risveglia la Settignanese che torna a farsi vedere prepotentemente dalle parti di Martelli. Al 27esimo, raid di Corri che segna al termine di una splendida incursione solitaria del laterale basso rossonero partita dalla linea mediana del campo: discesa in progressione palla al piede e sinistro a incrociare che non lascia scampo all’estremo difensore. Da rivedere l’atteggiamento della retroguardia ospite che ha permesso al dinamico giocatore di Perini di incunearsi senza la minima opposizione se non ai sedici metri quando era ormai troppo tardi.

La gioia per il nuovo vantaggio, come in precendenza, rischia di durare pochissimo. Il Firenze Sud sfiora subito il pari, ancora da palla inattiva: incornata che non inquadra lo specchio.

Al 33esimo la Settignanese si porta sul doppio vantaggio con il gol dell’ex più atteso: cambio di campo per Tumminaro, controllo a seguire perfetto e conclusione a filo di sintetico che trafigge Martelli. 3 a 1 ed esultanza composta del numero 9 rossonero! Proteste vibranti di giocatori e panchina rossoblu per la posizione di partenza dell’attaccante di casa ritenuta – effettivamente – in offside al momento del lancio.

Si va negli spogliatoi dello stadio dei Ponti sul parziale di 3 a 1 per la Settignanese, con entrambi i componenti della coppia d’attacco rossonera a segno all’esordio in campionato con la nuova maglia. Rammarico tra le fila del Firenze Sud che dal possibile vantaggio dopo il rigore decretato a metà tempo si trova a dover inseguire, con un doppio passivo, figlio di una decisione arbitrale errata.

Al settimo della ripresa Pini arma nuovamente il destro dalla lunga distanza e libera una sassata micidiale che Fattori tocca ma non toglie dallo specchio della porta! 3 a 2! Abbiamo ancora una partita!
Poco dopo lo stesso Pini è costretto ad abbandonare il campo per infortunio, problema muscolare avvertito in occasione del calcio piazzato. Grave perdita per il Firenze Sud che in piena rimonta perde uno dei protagonisti del match che con le sue consclusioni da fermo aveva creato non pochi problemi a Fattori.

Il tempo passa e la Settignanese sembra riuscire ad amministrare con relativa tranquillità il seppur minimo vantaggio su un Firenze Sud mai domo. A differenza di un primo tempo in crescita continua, la poca efficacia nella metà campo avversaria tiene viva la speranza negli ospiti di raggiungere il pari. Vanni e Tumminaro non riescono a dialogare in maniera continuativa, Enea fatica a ritrovare la posizione migliore tra le linee, ma nonostante ciò arriva a creare una buona palla gol: traversone da destra alla ricerca di Tumminaro e palla salvata a pochi metri dalla linea.

Al 70esimo la rimonta è completa! Azione fantastica:
Cecconi in verticale per il neo entrato Pratesi che, spalle alla porta, smarca con tocco di prima d’esterno Bonciani. Conclusione potente respinta con un riflesso prodigioso di Fattori ma che torna nella disponibilità dello stesso centravanti che ribadisce in tuffo la rete del 3 a 3!

Sessanta secondi dopo, succede qualcosa di impensabile fino a venti minuti prima: palla in profondità per Spolveri che si dirige in campo aperto verso la porta di Fattori, a tu per tu con il portiere rossonero apre il compasso e di interno destro mira verso il palo più lontano. Sfera in rete. 3… a 4! Clamoroso ai ponti! Seconda rete di Spolveri e risultato ribaltato.

Visto l’andamento della gara, quindici minuti più recupero sono un tempo ampiamente sufficiente per assistere ad altre marcature. Il Firenze Sud non può ancora sedersi sugli allori e serra le linee per un 4.5.1 con il solo “Magic Box” Pratesi in avanti per sfruttare una possibile ripartenza. La Settignanese prova a riordinare le idee ed organizzarsi per gli ultimi attacchi. Casentini prova adare nuova verve alla manovra partendo alle spalle della coppia Vanni- Tumminaro. Ed è proprio del secondo uno degli ultimi tentativi della partita degno di cronaca, staffilata dalla media distanza che non inquadra la porta per questione.

Al momento del triplice fischio può esplodere la felicità di giocatori e staff tecnico rossoblu. Il Firenze Sud batte la Settignanese, squadra accreditata per un posto playoff, e si candida come mina vagante del Girone C. Da rivedere il secondo tempo della Settignanese, dopo un’ora di gioco quasi perfetta qualcosa si è inceppato. Il tempo dirà se la sconfitta odierna sarà classificata come incidente di percorso o qualcosa di più.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY