Serie D, il Grassina vince anche con la Sangio: ora è al...

Serie D, il Grassina vince anche con la Sangio: ora è al terzo posto in classifica!

440
0
SHARE
Serie D – Sangiovannese vs Grassina 1-2
SANGIOVANNESE (4-3-1-2): Scarpelli, Lorenzoni, Rosseti, Scoscini, Piccardi, Baldesi (86’ Polo), Del Colle (70’ Tacconi), Muscas, Kondaj, Guidotti, Mencagli. A disp.: Allegranti, Cavalli, Calzolai, Rovai, Tafani, Vannini, Fantoni. All.: Federico Nofri.
GRASSINA (4-3-3): Cecchi, Bonati, Pisaneschi, Villagatti, Benvenuti (61’ Privitera), Torrini, Degl’Innocenti, Bigica, Bellini (68’ Leporatti), Marzierli, Bruni (84’ Nuti). A disp.: Burzagli, Testaguzza, Gargano, Di Blasio, Calosi, Baccini. all.: Matteo Innocenti.
ARBITRO: Silvestri di Roma, coad. da Merlino di Asti e De Simone di Roma1.
RETI: 18’ Bellini, 33’ Kondaj, 45’ Marzierli.
NOTE: Ammoniti Scoscini, Guidotti, Mencagli, Benvenuti. Tiri in porta 4-3. Tiri fuori 2-7. Angoli 1-2. Fuorigioco 6-0. Recuperi 1’+5’.

Succede tutto nel primo tempo: Vantaggio di Bellini, pareggio dei valdarnesi, nuovo vantaggio firmato da Marzierli allo scadere della prima frazione. Il Grassina espugna anche il Fedini di San Giovanni. È la sesta vittoria in sette gare che arriva su un campo dove non hanno vinto neanche la Fiorentina e più di recente, il Siena.

È la prima per il nuovo allenatore di questa Sangio che da ben 6 turni non racimola punti. Per i locali un riscatto sarebbe stato necessario, ma questo Grassina non pare disposto a far grazie a nessuno: è sempre più affamato di punti e tutto è, fuorché deciso a svegliarsi da questo meraviglioso sogno.

La partita, complice un campo non proprio in ottime condizioni, è assai poco spettacolare: parte in avanti la Sangio, ma senza concretizzare; il Grassina praticamente alla prima occasione invece passa!

Bruni crossa dalla sinistra, trova Bellini che sotto porta, insacca l’1 a 0 al 20º. La risposta valdarnese non si fa attendere e Mencagli coglie la traversa dopo un’uscita fuori tempo di Cecchi.

Il pari arriva poco dopo. La rete è simile a quella rossoverde: cross dalla sinistra e zuccata che si insacca. Un minuto dopo la Sangiovannese rischia di portarsi addirittura in vantaggio, ma Cecchi risolve.

Gol sbagliato, gol subito… La Sangio non approfitta della momentanea fragilità dei rossoverdi che con Marzierli allo scadere della frazione, si riportano in vantaggio: Bellini lo serve, Marzierli con un rasoterra batte per la seconda volta l’estremo locale.

La seconda frazione regala ben poche emozioni: il Grassina non patisce particolari assalti neanche nel finale. Al triplice fischio, la gioia dei rossoverdi è incontenibile: sembra una barzelletta eppure il Monterosi è a 5 punti e il Grosseto a 4!

Esposto dalla cinquantina di grassinesi giunti in Valdarno, uno striscione in supporto ad un giovane sangiovannese, in gravi condizioni di salute a causa di un incidente stradale; l’applauso del Fedini è univoco.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY