A Cannara il Grassina non va oltre l’1 a1, un punto trovato...

A Cannara il Grassina non va oltre l’1 a1, un punto trovato o due persi?

332
0
SHARE
Serie D Cannara vs Grassina
Poneweb photo
Serie D – Cannara vs Grassina 1-1
CANNARA (4-4-2)
: Lori, Lucaroni (58’ Giorni), Cerboni, Moracci, Ricci, Mercuri, De Feo, Camilletti, Frustini (79’ Pagliarini), Vicaroni (88’ Corrado), Bazzoffia. A disp.: Bazzucchi, Dedja, De Santis, Bagnolo, Grazioso, Falomi. All.: Alessandria.
GRASSINA (4-3-3): Vanni, Testaguzza, Pisaneschi (76’ Marconi), Degl’Innocenti, Privitera (58’ Baccini), Torrini, Nuti, Bigica (81’ Calosi), Bellini (58’ Leporatti), Marzierli, Bruni. A disp.: Cecchi, Gargano, Tempestini, Reggiani, Di Blasio. All.: Innocenti.

ARBITRO: Stabile di Padova, coad, da Chiavaroli di Pescara e Gentile di Isernia.
RETI: 30’ Mercuri, 60’ rig. Baccini.
NOTE: Espulso al 66’ Camilletti per gioco scorretto. Espulso all’85’ l’allenatore Innocenti. Ammoniti Moracci, Testaguzza, Bruni, Bazzucchi (non dal campo). Tiri in porta 4-2. Tiri fuori 1-4. Angoli 1-9. Fuorigioco 1-4. Recuperi 0’+4’.

 

Pare proprio che la squadra Umbra sia davvero quella dei dilemmi per i rossoverdi.

All’andata quel doppio vantaggio dilapidato in zona Cesarini: forse l’unico vero rimpianto che i rossoverdi hanno sulla coscienza in questa strabiliante stagione. Finì 2 a 2, ma stava per andare ancora peggio nel recupero. Anche lì, il dubbio sul punto trovato o i due perduti, non fu facilmente risolvibile.

Oggi il Grassina che si presentava in terra Umbra aveva da fare i conti con diversi indisponibili, però anche reduce da un periodo che non ha bisogno di ulteriori commenti. A salvezza praticamente già ottenuta, al Grassina non resta che guardare davanti: Albalonga, Grosseto e Monterosi.

Campo in erba e non particolarmente curato, qui si gioca Cannara-Grassina. I locali partono subito forte, ma il redivivo Burzagli non si fa sorprendere. Ne seguono minuti poco interessanti: il campo non aiuta l’indole manovriera del Grassina e i padroni di casa tecnicamente sono poca cosa.

È la mezz’ora quando dal nulla il Cannara passa in vantaggio: qualcosa nella retroguardia grassinese non funziona nel neutralizzare un’articolata azione umbra nell’area rossoverde: il giovane Mercuri non sbaglia la conclusione che gonfia la rete alle spalle di Burzagli.

Il Grassina nei minuti seguenti pare in profonda difficoltà e non trova varchi. La seconda frazione vede i ragazzi di Innocenti crescere progressivamente, inevitabile a quel punto buttare nella mischia l’esperto Baccini.

Il bomber rossoverde sale in cattedra appena entrato in campo: si procura un rigore (solare) e lo realizza per l’1 a 1; siamo al 60º! Nonostante tutto, il Grassina pare che possa portare a casa la vittoria anche da Cannara, nei minuti successivi gli ospitanti restano in 10.

⚽️⚽️BACCINI! Entrato da un minuto, il bomber si guadagna un rigore e realizza il pari al 60'! ❤💚❤💚 #forzagrassina #cannaragrassina

Pubblicato da Grassina Calcio su Domenica 9 febbraio 2020

Il Grassina prende coraggio e annusa la possibilità di portarla a casa, ma anche in inferiorità numerica, il Cannara regge. L’assedio finale dei rossoverdi avrebbe meritato un diverso epilogo anche perché dalle parti di Burzagli non succede assolutamente nulla.

Prosegue la striscia positiva dei rossoverdi, ma qualche rimpianto è inevitabile: vincere oggi avrebbe voluto dire portarsi a 3 lunghezze dal Monterosi che domenica prossima sarà ospite del Grosseto, se i laziali non vincessero in maremma e il Grassina battesse il Flaminia in casa…Ormai siamo a sognare, sognamo in grande (con tre punti oggi, sognare sarebbe stato ancor più facile)!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY