Scuola di Musica di Greve in Chianti: ecco il nuovo consiglio direttivo

Scuola di Musica di Greve in Chianti: ecco il nuovo consiglio direttivo

L’assessore all’Istruzione Maria Grazia Esposito: “la scuola che scopre e fa crescere i talenti è un punto di orgoglio per tutto il territorio”

530
0
SHARE

Greve in Chianti, 22 gennaio 2020 – Si rinnova il consiglio direttivo della Scuola di Musica di Greve in Chianti. Si conferma nel ruolo di presidente il violinista e docente Luca Rinaldi, affiancato dal vice Leonardo Corsi.

Mantiene la direzione della scuola Sabrina Acquarelli mentre tra i consiglieri del Cda ci sono i volti di Filippo Pierini, Alessandro Gerbi, Guido Pratesi e Gabriele Sani. A Corinna Verniani è affidata la tesoreria.

Come rappresentante dell’amministrazione comunale è l’assessore all’Istruzione Maria Grazia Esposito a far parte del consiglio direttivo.

Con 32 anni di storia alle spalle la Scuola di Musica è uno dei più importanti punti di riferimento per la promozione, la diffusione e l’insegnamento dei linguaggi musicali nel Chianti e all’estero, in particolare con i paesi ai quali il Comune è legato da patti di amicizia e percorsi istituzionali di gemellaggio.

E’ un’eccellenza culturale che ha radici profonde nel nostro territorio – dichiara l’assessore Maria Grazia Esposito – come amministrazione comunale abbiamo il dovere di sostenerla non solo per l’offerta formativa ampia e variegata qualificata dalle competenze dei docenti ma per la missione stessa della scuola che crea un rapporto con il territorio, investe sui giovani e lavora assiduamente nella valorizzazione e nella crescita artistica dei talenti, elaborando progetti d’insieme”.

L’attività negli anni ha raggiunto importanti obiettivi didattici e culturali. Oltre ad organizzare stage, seminari, concerti e vari progetti di formazione orchestrale giovanile, la scuola promuove concorsi e collabora con molte istituzioni pubbliche e private.

Da anni l’orchestra della scuola stringe relazioni e collaborazioni artistiche con alcune delle più importanti realtà musicali d’Europa come quella di Salisburgo. La scuola è convenzionata con l’Istituto di Alta Formazione Musicale Rinaldo Franci di Siena ed è pertanto autorizzata a preparare gli allievi per le certificazioni ministeriali di primo e secondo livello dei corsi preaccademici.

“E’ attiva una convenzione quadriennale che ci permette di collaborare attivamente con l’amministrazione comunale – aggiunge il presidente Luca Rinaldimolte sono le attività che da qualche anno portiamo avanti anche grazie all’erogazione di contributo pubblici come le rassegne di concerti natalizi e primaverili, gli eventi dedicati alla valorizzazione della casata Bardi, i laboratori musicali organizzati presso le scuole dell’Istituto comprensivo di Greve in Chianti.

Il supporto del Comune ci consente inoltre di utilizzare spazi e sedi pubbliche per lo svolgimento di prove, saggi e lezioni”.

La scuola ha una vocazione per la formazione di percorsi legati alla musica d’insieme e ha dato vita ad un ensemble di livello professionale. Si tratta dell’”Orchestra da Camera di Greve in Chianti” della quale fanno parte docenti e allievi tra i più meritevoli.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY