Santini chiama, Signori risponde! Pari nel derby Rondinella – Settignanese

Santini chiama, Signori risponde! Pari nel derby Rondinella – Settignanese

421
3
SHARE

Santini chiama, Signori risponde

Derby fiorentino di alta, altissima classifica, alle Due Strade dove la Rondinella ospita la Settignanese, squadre appaiate in classifica in seconda posizione alle spalle della capolista Montelupo a quota 36 punti e pronte a darsi battaglia sul rettangolo verde. Nella gara di andata disputata allo Stadio de I Ponti di Bagno a Ripoli nell’ottobre scorso vide la squadra rossonera avere la meglio sulla compagine di mister Francini. Le reti arrivano tutte nella ripresa: sblocca Santini, sfruttando un ottimo cross di Amoddio, pareggia Signori con un incornata che batte sulla parte bassa della traversa prima di finire in rete.

Santini chiama, Signori risponde!
L’ingresso delle squadre

 

La cronaca del primo tempo

Prima occasione firmata da Pratesi, schierato sulla trequarti alle spalle della coppia d’attacco Bargelli e Tofanari, con una conclusione dalla lunga distanza.
Al 25esimo, risposta rossonera con un ottima azione in velocità: passaggio in profondità di Leggiero per Tongiani che taglia davanti a Torrini, controllo a seguire e conclusione in porta. Chiusura provvidenziale di Marini che s’immola per contrastare il tiro da ottima posizione

Santini chiama, Signori risponde!
Sforbiciata di Filice

Intorno al trentesimo minuto Capitan Filice si mette in proprio e si rende protagonista di una doppia conclusione dalla distanza, la prima liberandosi al 25 metri, gran botta che si stampa fragorosamente sui cartelloni pubblicitari sfilando a mezzo metro dal palo, la seconda da calcio piazzato: contatto Fani – Marchi, sbracciata del centrale che colpisce al volto il centravanti.
Calcio di punizione dal limite dell’area, da posizione defilata sulla destra.
Si incarica della trasformazione Filice.
Collo interno potente verso il palo più lontano per cercare di sorprendere l’estremo difensore di casa. Niente da fare. Sfera che, come nella situazione precedente, finisce ancora sul fondo.

Santini chiama, Signori risponde!
Filice dal limite dell’area

Un’occasione per parte negli ultimi minuti del primo tempo prima Vanni di testa non riesce a capitalizzare una torre involontaria di un giocatore della Rondinella (incornata debole e abbastanza centrale); poi Pecci, con una gran conclusione dalla media distanza.

Santini rompe l’equilibrio

Nella ripresa lo stallo viene superato alla mezz’ora di gioco quando i padroni di casa mettono a segno il gol del vantaggio: sugli sviluppi di una palla inattiva rossonera il direttore di gara fischia un fallo in attacco. La punizione, calciata profondamente da Pecorai, viene spizzata a centrocampo liberando Amoddio sulla fascia sinistra. Cross teso e rasoterra perfetto del laterale ex Grassina per Santini che di prima intenzione trafigge Grossi! 1 a 0!

Santini chiama, Signori risponde!
Santini! 1 a 0 Rondine

Melosi rivoluziona il reparto offensivo: escono sia Vanni che Fani per far spazio ad Enea e Casentini. I rossoneri alzano sensibilmente il proprio baricentro per cercare il pareggio e scardinare la retroguardia di casa, ora arroccata davanti Pecorai per difendere un risultato che lancerebbe la Rondinella seconda in solitaria alle spalle del Montelupo.

A pochi istanti dal 90esimo punizione di Leggiero dall’out sinistro che spiove nel cuore dell’area di rigore, palla perfetta per l’inserimento di Signori che di testa firma il gol dell’1 a 1, e poi scivola come un torero sotto la (tribuna) kop(erta). Esplodono di gioia i giocatori rossoneri che a pochi metri dalla panchina della Rondine vanno ad abbracciare l’autore del gol del pareggio, anch’egli subentrato nella ripresa.

Santini chiama, Signori risponde!
Signori!!! 1 a 1!

Agli sgoccioli del match, in pieno recupero, espulsione ai danni di Cianculli: il laterale destro subentrato a metà ripresa al posto di Torrini viene ammonito nel giro di due minuti. Una superiorità numerica che difatto non sarà sfruttata dagli ospiti visto che poco dopo il direttore di gara decreterà la fine delle ostilità.

Con questo pareggio Rondinella e Settignanese rimangono fianco a fianco in seconda posizione ma devono fronteggiare il ritorno delle varie Barberino, Affrico, Chianti Nord (distanti solo uno e due punti), Fiesole e Fulgor (leggermente distaccate ma in piena lotta playoff rispettivamente a quattro e cinque punti dalle due società fiorentine).

3 COMMENTS

  1. This is really interesting, You are a very skilled blogger. I have joined your feed and look forward to seeking more of your excellent post. Also, I have shared your site in my social networks!

LEAVE A REPLY