Recensioni di Natale, regala un bel LIBRO: consigli per tutte le età!

    Recensioni di Natale, regala un bel LIBRO: consigli per tutte le età!

    257
    CONDIVIDI

    Di seguito alcune recensioni della nostra lettrice seriale Simona Benvenuti, consigli libreschi per regali natalizi letterari: 

     

    Per giovani lettori:

    • “Nel giardino di Boboli” di Marco Vichi

    Alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi e magici di Firenze, accompagnati da un noto autore fiorentino. Abbandonate per un attimo le indagini del commissario Bordelli, Vichi torna nuovamente a raccontare per i bambini. Questa volta l’ispirazione arriva dalla storia del giardino di Boboli, parco storico appartenuto alla famiglia Medici e, dopo averne illustrato la nascita, descrive i suoi viali popolati di statue, le grotte, la Limonaia, le piante rare e selvatiche che abitano il parco. 

    E a sorpresa, a fine percorso culturale, un racconto, che ha più il sapore di una favola, ambientato nello stesso giardino.

     

    • “Gli occhi del mare” di Angela Nanetti

    Dario, il protagonista del romanzo, ci accompagna alla scoperta della sua isola. Quella che all’apparenza è un’esistenza tranquilla verrà però sconvolta da un incendio, che porterà il ragazzo alla scoperta di una verità terribile che lo catapulterà nel mondo degli adulti e lo costringerà, suo malgrado, a diventare grande. Un’avventura per ragazzi scritta da un’autrice tradotta in numerose lingue.

     

    • “Un viaggio fantastico” di Gerald Durrell

    Pronti per un viaggio affascinante in mongolfiera con uno zio esploratore e naturalista alla ricerca del fratello di questi, scomparso da due anni? Attraverserete l’Africa, l’Australia, i poli e l’America, incontrando animali mai visti nella realtà, come il famoso fennec.

    Durrell con un linguaggio semplice trasmette la sua passione per gli animali e la natura, appassiona i giovani lettori, accompagnandoli alla scoperta dei differenti biomi, alla geografia, alle svariate specie animali, con i quali i piccoli protagonisti riusciranno a parlare grazie ad una polvere magica che possiede lo zio.

    Il messaggio è importante: la salvaguardia della biodiversità e degli ecosistemi. Durrell naturalista e scrittore con leggerezza ci insegna ad amare il nostro pianeta e la natura che lo abita. Scritto nel 1988 è quanto mai attuale in un’epoca che presenta un ambiente in serio pericolo per i cambiamenti climatici che costantemente lo minacciano.

     

    Per lettori senza età:

    • “Di tonni e tonnare. Tra Sicilia e Malta” di Gaetano Malandrino

    Scritto da un architetto di origine siciliana, docente in un noto liceo fiorentino, innamorato della sua terra e delle sue tradizioni, questo libro è una testimonianza che ci accompagna alla scoperta delle tonnare, ormai quasi del tutto scomparse. E in questo modo l’autore cerca di salvare la memoria storica di un mestiere antico, dei canti che accompagnano il lavoro dei pescatori di tonno, dei prodotti che questa attività offre.

    Il libro è accompagnato da numerose immagini fotografiche d’epoca che illustrano non solo i passaggi di un mestiere che sta scomparendo, ma anche luoghi affascinanti che raccontano una storia ai più sconosciuta. Il libro ci regala anche alcune ricette tipiche della Sicilia e di Malta che hanno il sapore di un tempo lontano.

     

    • “La ragazza sbagliata” di Giampaolo Simi

    La casa editrice Sellerio fa di nuovo centro con questo noir ambientato nella Versilia dei primi anni ’90. La tensione sale piano in un crescendo di dubbi che non lascia tregua al lettore, che non può fare altro che prendere parte alle indagini, seguendo l’inchiesta che un cronista e un magistrato decidono di riaprire a più di venti anni di distanza da un omicidio. Interessante la lettura che porta a rivivere eventi che hanno segnato in modo indelebile quegli anni, gli omicidi dei giudici Falcone e Borsellino e la strage di via dei Georgofili.

     

    • “Un po’ di follia in primavera” di Alessia Gazzola

    Una nuova indagine per Alice Allevi, personaggio che ha ispirato la famosa serie televisiva “L’allieva”. L’omicidio di un famoso psichiatra, in una calda primavera romana, porterà la giovane medico legale, alle prese con la tesi di specializzazione, ad affrontare una nuova indagine, in un mix di intuizioni, pasticci ,sorprese.

    Un tocco di romanticismo accompagna il romanzo scritto con uno stile fresco e scorrevole. Per le sognatrici di tutte le età.

     

    • “Come una favola” di Danielle Steele

    Per chi ama le storie d’amore, il nuovo romanzo di una delle scrittrici rosa più lette negli ultimi anni, con 650 milioni di copie vendute in 69 paesi. La storia, ambientata tra i meravigliosi vigneti di Napa Valley a San Francisco, in California, racconta della giovane e coraggiosa Camille, che dovrà lottare per mantenere intatto il valore della famiglia, degli affetti e della sincerità.

    Una bellissima favola moderna, scritta in modo incantevole che, con un  pizzico di suspense, vi accompagnerà nelle lunghe giornate invernali.

    CONDIVIDI
    Laureata per sbaglio in giurisprudenza, iscritta per passione alla facoltà di Scienze e Tecniche Psicologiche di Firenze. Amo girare il mondo e vederlo attraverso l'obiettivo della mia macchina fotografica. La passione per la lettura mi è stata trasmessa da mio padre, quella per la scrittura è innata. Nel 2013 ricevo dalle mani di Dacia Maraini un riconoscimento per la sezione "racconto segnalato", Premio letterario nazionale Mara Cassigoli.