(VIDEO) Grassina vs Antella, il derby: storia di due paesi

(VIDEO) Grassina vs Antella, il derby: storia di due paesi

3100
0
SHARE

È una rivalità storica, tra due paesi divisi solamente dalle colline di via di Belmonte. Una rivalità che si propaga negli anni, di padre in figlio. Caratteristica e caratterizzante del nostro territorio, che da quasi tre anni Dai Colli Fiorentini racconta ai propri lettori quotidianamente e in tutte le sue sfaccettature.

La rivalità è, ovviamente, quella tra Antella e Grassina. Con l’avvento delle generazioni più giovani, il campanilismo tra la fazione biancoceleste e quella rossoverde si è un po’ perso rispetto agli anni passati; anni nei quali, sempre nel segno del folklore e della goliardìa, gli abitanti dei due paesi non perdevano occasione di ricordare ai “cugini” la supremazia territoriale.

Dalla volontà di riportare a galla gli aneddoti che più hanno segnato la sentita rivalità, legati ovviamente ai derby calcistici, principali terreni di battaglia del campanilismo, nasce l’idea di questo video.

Realizzato grazie alle interviste del sottoscritto, del fondatore di Dai Colli Fiorentini Matteo Merciai e soprattutto grazie al lavoro di ripresa e montaggio del nostro Lorenzo Lombardi, il video racconta le pagine più divertenti e singificative dell’ “antagonismo” tra due paesi che, a partire dalla fine degli anni ’50, si sono sfidati a colpi di sfottò.

Con molto piacere vi raccontiamo di una grande disponibilità, una volta rotta la barriera dell’imbarazzo data dalla telecamera, da parte di tutti gli intervistati nel raccontare prese in giro nei confronti dei “cugini” spesso perse e dimenticate durante il corso degli anni. Ce n’è per tutti e di tutti i colori, da parte di entrambe le tifoserie e vi consigliamo, dunque, di seguire con attenzione il video per non perdervi neanche uno di questi aneddoti.

Un ringraziamento doveroso, inoltre, va all’USD Antella 99 e all’ASD Grassina che ci hanno permesso non solo di accedere ai campi sportivi per realizzare riprese all’interno degli impianti, ma anche per averci fornito articoli di giornale e foto di repertorio che certificano ancor di più, assieme alle voci di chi quelle emozioni le ha vissute, quanto sia profonda e radicata nel territorio la rivalità tra biancocelesti e rossoverdi.

Chiusa questa necessaria introduzione del lavoro svolto, vi auguriamo una buona visione!

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY