Variante al regolamento urbanostico di Impruneta: nuova edificazione di via Barducci e...

Variante al regolamento urbanostico di Impruneta: nuova edificazione di via Barducci e inizio delle “osservazioni-bis”

309
0
SHARE

Ce l’avessero solo raccontato non ci avremo potuto credere. Eppure è così!Nei giorni scorsi il Consiglio comunale di Impruneta ha approvato la “Variante gestionale al Regolamento Urbanistico”, che ricomprende anche il contestato intervento dalla previsione di nuova edificazione residenziale in zona Via Barducci (intervento TRr05) a Tavarnuzze.

Nella delibera di approvazione sono contenute anche le riposte fornite del Consiglio Comunale alle osservazioni presentate dai cittadini, tra cui quella presentata dai Verdi per Impruneta sulla nuova edificazione prevista in via Barducci, di cui si rileva che l’edificazione rientra nella fascia di inedificabilità prevista dalla L.166/2002 che prevede tale vincolo fino a 200 metri dal perimetro del cimitero di Montebuoni-Tavarnuzze.

Dopo avere letto il responso del Consiglio Comunale (approvato con 10 voti dei consiglieri di maggioranza e quello contrario di 4 consiglieri di opposizione), ci siamo stropicciati gli occhi, una, due e tre volte, nel caso che la calura di questi giorni ci avesse obnubilato la vista.

Macché, niente da fare, quella frase nella delibera approvata da Consiglio Comunale, nero su bianco, afferma proprio così: “si rileva che l’osservante non ha diritto ad agire contro la previsione adottata per mancata correlazione con le ricadute prodotte dall’intervento previsto nella sfera giuridica e patrimoniale dell’osservante medesimo”.

Tradotto dal burocratese, in base a questa risposta, per poter presentare le osservazioni bisognerebbe avere un interesse personale su quella previsione urbanistica.

E allora la memoria ci richiama al sobrio commento rivolto da Totò all’onorevole Trombetta: “ma ci faccia il piacere !”

Risulta infatti evidente che la maggioranza del Consiglio Comunale in questo caso abbia preso lucciole per lanterne, essendo previsto dalla normativa nazionale e regionale che chiunque può presentare osservazioni”.

Non è quindi mai richiesto di avere un tornaconto personale, avendo le osservazioni essenzialmente la finalità di coinvolgimento dei cittadini alla redazione dello strumento urbanistico e quindi alla definizione dei modi di utilizzo di un determinato territorio.

Vorremmo tuttavia dar modo al Consiglio Comunale di ricredersi in proposito e di poter riconsiderare la sciocchezza della motivazione che ha approvato.
Si da infatti il caso che l’intervento edificatorio di Via Barducci essendo stato modificato, rispetto a quanto inizialmente adottato, deve essere sottoposto ad una ulteriore fase di di osservazione da parte dei cittadini. Pertanto in questa occasione Verdi per Impruneta ripresenteranno le proprie osservazioni.

I 30 giorni per poter presentare le osservazioni sono già avviati dal 19 giugno e quindi fino al 19 luglio chiunque potrà presentare osservazioni sull’intervento urbanistico TRr05 di Via Barducci.
I documenti di ripubblicazione della variante urbanistica sono consultabili sul sito web comunale:http://www.urbanisticaimpruneta.it/strumentiurbanistici/vargestru/nuovapubtrr05.html

SHARE
Previous articleIn un tripudio di bandiere
Next articleMondeggi: il programma completo della Festa de L’Unità
Nato a Bagno a Ripoli il 20 Ottobre 1994, amante del calcio in tutte le sue sfumature, ho passato buona parte della mia vita sui campi della Toscana a smistare palloni, e a prendere qualche salutare pedata. Una carriera scolastica eterogenea, iniziata come geometra ed evoluta come studente di scienze politiche della facoltà di Firenze. Nella vita poche cose sono certe ma su una vado sul sicuro, ho passato più ore a giocare a calcio che sui libri. Col tempo ho coltivato la passione per il giornalismo, lavorando nella redazione sportiva dell'emittente televisiva di Italia 7.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY