Buon letargo, caro paesello.

Buon letargo, caro paesello.

182
0
SHARE

Possiamo dire che l’Autunno è (finalmente) arrivato; oggi è proprio una classica giornata di fine Ottobre: pioggerella, cielo grigio, foglie gialle sui marciapiedi e questo clima fa venire un po’ voglia di letargia, ammettiamolo.
C’è anche da dire che dopo Settembre col suo turbinio di emozioni, una mesata passata a lavorare fino a tardi nei cantieri, cene, cori, prove, nottate ad imbosticcare duro e dopo la settimana della Fiera Millenaria che porta con sé sempre tanti colori ed allegria, ecco che la nostra Impruneta si prepara silenziosamente al suo letargo.

Voglio dire che, a mio avviso, il nostro caro paesello se lo merita ampiamente un po’ di riposo; perché Settembre è un mese bello pieno ed intenso da vivere, la Festa dell’Uva è stata il 29 quindi beh, son tanti giorni bellissimi da vivere ma anche molto stancanti e quando pensi di poter mollare la presa… NO! Eh no, c’è ancora un ultimo sforzo da fare con la settimana della Fiera; i rionali stanno dietro al Formarillonio ed allo smontaggio dei carri, i negozianti hanno il loro bel da fare e quindi anche il mese di Ottobre diventa piacevolmente impegnativo.
Penso inoltre che le nostre associazioni, sia l’Ente Festa dell’Uva a Settembre che il Comitato Fiera ad Ottobre, quest’anno si siano davvero impegnate molto per valorizzare le nostre tradizioni; le giornate erano ricche e sempre piene di eventi ed in più questo è stato il primissimo anno che nessuno ha detto “i fochi gli’eran meglio quegl’attri anni” eh davvero, quest’edizione è stata insuperabile, con quella musica di sottofondo, il Giovedì della Fiera 2019 rimarrà nella storia! E quindi che dite, se lo merita un po’ di riposo questo paesello? Si, dai, è meritato.

Che poi si dice ma ad arrivare alle festività natalizie “l’è un balletto” e pensandoci bene alla fin fine ci sarà solo qualche settimana di vero stop, dopodiché usciremo dalle nostre case e potremmo tutti godere del nostro bel paesello rivestito a festa.
Detto ciò cara la mia Impruneta, so che questi due mesi sono stati molto belli ma altrettanto impegnativi per te, quindi rimboccati le coperte e goditi questo momento di tenero riposo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY