Grazie, da me e babbo. Vi voglio bene

Grazie, da me e babbo. Vi voglio bene

Un ringraziamento speciale a tutti voi, a tutti

1690
0
SHARE

Dopo il successo di ieri sera è tempo di ringraziamenti. Niente di che, niente di troppo lungo, ma decisamente doveroso. Il primo enorme ringraziamento va al Dolio e alla sua famiglia che ormai conosco da 10 anni e che continua ad essere una delle sicurezze più belle che un amico possa avere. Il secondo ringraziamento va ai miei amici storici che hanno servito con me durante tutta la serata: Emilio Secci, Jacopo Bianchini, Lorenzo Bianchi. Oltre a loro ringrazio tantissimo anche Deborah Svelto che nonostante mi conosca da così poco si è messa subito ad aiutare con una normalità e semplicità onorevole. Ringrazio poi tutta la mia famiglia, a partire dalla mia fidanzata Martina che ha vissuto con me tutto questo periodo difficile dimostrando forza e amore infiniti. Poi tutti i miei amici, il mio gruppo che da sempre ha vissuto con il Sullone e gli ha regalato alcuni dei momenti più belli degli ultimi suoi anni (grazie ad esempio a Niccolò Poteti e Filippo Galantini); i miei amici di Grassina, i pazzi ma insostituibili del poker, le fantastiche amiche della Marti e tutti coloro che da sempre mi stanno accanto. Ringrazio poi il mio capo e tutta l’amministrazione di Bagno a Ripoli che sono venuti a sostenermi come sempre. Un ringraziamento speciale agli amici delle due strade capitanati da Marco Venturini, mi hanno fatto un regalo bellissimo, una foto che rimarrà per sempre con me. Infine ringrazio la fratellanza che è venuta a portare i valori che caratterizzavano babbo e il suo impegno nel volontariato. Ultimo ma non ultimo ringrazio Matteo Merciai, un capo, un amico, un grande uomo che in tutto quello che mi è successo mi ha dato sempre tutto lo spazio di cui avevo bisogno. Il ricavato è stato importante (600 euro per associazione) ma ancora più importante è quello che avete dato a me. Può succedere di tutto ma con voi tutto diventa più semplice. Vi voglio bene,

Mirko

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY