Grassina, il momento magico continua: 2-1 allo Scandicci e sedicesimi di Coppa...

Grassina, il momento magico continua: 2-1 allo Scandicci e sedicesimi di Coppa raggiunti (VIDEO DCF)

607
1
SHARE

SERIE D – COPPA ITALIA
32° DI FINALE
GRASSINA – SCANDICCI 2-1
GRASSINA: Cecchi, Privitera (dal 75’ Marconi), Benvenuti (dal 46’ Pisaneschi), Degli Innocenti (dal 65’ Bigica), Alderotti, Testaguzza, Nuti, Metafonti, Baccini, Calosi (dal 46’ Leporatti), Bruni (dal 75’ Di Blasio). a disp. Burzagli, Villagatti, Torrini, Marzierli. all. Innocenti Matteo
SCANDICCI: Temperanza (dall’83’ Marinelli), Zaccagnini (dal 46’ Frascadore), Neri, Di Leo (dal 63’ Mugelli), Colombini, Vinci, Saccà (dall’80’ Pucci), Sinisgallo, Saccardi, Carnevale (dal 63’ Ferretti), Poli. a disp.: Manganelli, Mina, Ferrmaca, Giannone. all. Davitti Claudio
Arbitro: il sig. Taricone di Perugia
Assistenti: il sig. Matteo e il sig. Della Monica entrambi di La Spezia
Marcatori: 44’ rig. Baccini, 60’ rig. Bruni, 89’ Colombini
Note: ammoniti Zaccagnini (S), Saccardi (S), Carnevale (S), Vinci (S), Bruni (G), Sinisgallo (S), Neri (S), Mugelli (S), Frascadore (S). Espulso per proteste l’allenatore dello Scandicci Davitti, espulso per doppia ammonizione al 90’ Baccini (G)

Iniziava questo pomeriggio, mercoledì 25 settembre, la cinque giorni di Grassina-Scandicci, tutta all’insegna della Serie D tra Coppa e Campionato. All’ ”Andrea Pazzagli” di Ponte a Niccheri, infatti, è andato in scena il primo capitolo della sfida tra i rossoverdi e gli uomini di Davitti: reduci da ottimi momenti di forma (2 vittorie consecutive in campionato per entrambe) la sfida era valevole per l’accesso ai sedicesimi di finale della Coppa Italia di categoria. Il match, gradevole in avvio e poi diventato sempre più nervoso e spezzetato con i passare dei minuti, ha dato merito a un Grassina più cinico nel capitalizzare le occasioni create grazie a due rigori, uno per tempo, messi a segno da Baccini e Bruni. Vano il gol allo scadere di Colombini per lo Scandicci, arrembate solo nel finale ma fermato da uno straordinario Cecchi.

LA CRONACA

Mister Innocenti conferma le indiscrezioni della vigilia nell’11 iniziale: in porta il giovane Cecchi concede un turno di riposo a Burzagli mentre in attacco si rivede dal 1’ (dopo l’esordio di campionato ad Albalonga) Baccini. Qualche rotazione anche nei blues dove rientra Vinci e resta fuori il bomber Ferretti; tra i pali Timperanza vince il ballottaggio con Martinelli.

Davanti un’ottima cornice di pubblico nonostante il giorno feriale e l’orario pomeridiano, l’avvio di gara si presenta subito vibrante e giocato a buoni ritmi: merito di un Grassina con il pallino del gioco grazie alle geometrie di Degli Innocenti e le incursioni di Calosi. Al 13’ ci provano in rapida successione prima Bruni e poi Testaguzza, ma sia il bomber sia il centrale rossoverde non inquadrano la porta. Lo Scandicci alza il baricentro e prova a rispondere col destro, debole e sul fondo, di Di Leo ma la pressione dei blues, più che nel creare occasioni, si rivela efficace nell’arginare l’avvio di gara di stampo rossoverde. Sul finale di tempo un’occasione per parte: Saccardi, imbeccato bene da Carnevale, si vede stoppare in area dal recupero di un attento Testaguzza mentre nelle file locali è Nuti a concludere a botta sicura sul rimorchio di Baccini, trovando però la respinta della difesa.

A pochi istanti dal duplice fischio, ecco che il Grassina passa in vantaggio: Benvenuti scappa nuovamente sulla sinistra e mette un velenoso pallone in mezzo che viene intercettato con la mano da Zaccagnini; l’arbitro non ha dubbi e indica il discetto dal quale Baccini incrocia e infila in rete nonostante l’intuizione di Temperanza. Grassina 1 Scandicci 0, si va al riposo.

Ci si aspetta il contraccolpo psicologico, invece pronti via gli ospiti hanno subito l’occasione per il pari: imbucata centrale del solito Carnevale per Saccardi che da posizione defilata calcia a botta sicura trovando però la strepitosa risposta di Cecchi. Gli uomini di Innocenti, come successo nella prima frazione, capitalizzano al massimo le vere occasioni create e al minuto 60 raddoppiano: verticalizzazione di Degli Innocenti per Bruni, il numero 11 imbecca per Baccini che dopo un contatto va giù in area e anche in questo caso il sig. Taricone non ha dubbi e indicato il dischetto. Cambia il rigorista, ma non il risultato; è infatti Bruni a siglare il 2-0 beffando un Temperanza bravo anche in questa circostanza a indovinare l’angolo ma senza riuscire a intercettare il tiro.

I blues provano a reagire, mister Davitti si gioca anche la carta Ferretti ma i cambi non sortiscono gli effetti sperati: ci prova Saccà con un gran destro al volo, ma ancora una volta Cecchi è super e vola sventando la minaccia a mano aperta. Frustrazione e nervosismo salgono di tono e a farne le spese, oltre ai giocatori dello Scandicci che collezionano cartellini gialli, è anche l’allenatore ospite espulso per proteste. Il Grassina sfiora il tris con Bigica bravo a sfruttare l’errato disimpegno del portiere trovando però il numero 1 ospite bravo a recuperare la posizione e a deviare in angolo.

All’88’ grande doppia chance per riaprire la gara: prima una punizione battuta velocemente sorprende la retroguardia rossoverde, Ferretti calcia ma trova il salvataggio sulla linea di Pisaneschi. Sugli sviluppi dell’angolo è Poli a testare i riflessi, ancora una volta straordinari, di Cecchi che deve però capitolare appena un giro di lancette più tardi: stacco imperioso di Colombini e incornata che non lascia scampo; 2-1 e finale di partita che si riapre. Il Grassina resta anche in 10 uomini per la protesta, ingenua vista la precedente ammonizione, di Baccini che si vede sventolare il secondo giallo e la conseguente espulsione.

Dopo 7’ di recupero di paura per i rossoverdi e di speranza per i blues, l’arbitro mette termine alla contesa. Finisce così, con il Grassina che prosegue il cammino in Coppa Italia e il suo momento magico con la terza vittoria consecutiva. Lo Scandicci dice addio ai sogni di Coppa e torna con la testa al campionato dove domenica al “Turri” arriverà… proprio il Grassina.

1 COMMENT

  1. I simply want to tell you that I’m newbie to blogging and site-building and certainly savored you’re page. Likely I’m want to bookmark your blog . You definitely come with awesome article content. Bless you for sharing with us your webpage.

LEAVE A REPLY