Firenze, uccide moglie e figlia col fucile e si toglie la vita

Firenze, uccide moglie e figlia col fucile e si toglie la vita

È accaduto in via di Brozzi, alla periferia della città. A dare l'allarme i vicini dopo aver udito gli spari nella notte.

3453
0
SHARE

Fatti di cui non vorremmo mai sentire parlare, che preferiremo non raccontare ma che per dovere di cronaca – anche se estranei ai nostri Colli Fiorentini – ci sentiamo in dovere di documentarvi.

L’omicidio suicidio è avvenuto questa notte in Via di Brozzi. L’uomo, Guerrando Magnolfi, ha utilizzato un fucile da caccia regolarmente detenuto per uccidere la moglie di 82 anni e la figlia disabile di 44, per poi togliersi la vita.

Un omicidio suicidio le cui precise dinamiche e motivazioni sono ancora ignote, sebbene siano in corso delle verifiche su dei biglietti che l’uomo avrebbe lasciato prima del terribile e fatidico gesto, oltre al suo desiderio di lasciare i risparmi della famiglia  ad una associazione di pittori che era solito frequentare.

I corpi delle tre persone sono stati ritrovati intorno alle 7 di questa mattina: madre e figlia sul letto, Guerrando Magnolfi disteso senza vita sui loro corpi.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY