Coppa Italia Promozione: “Due Facce” Antella batte il Lanciotto Campi (nonostante la...

Coppa Italia Promozione: “Due Facce” Antella batte il Lanciotto Campi (nonostante la ripresa)

Rufina-Antella, appaiate con una vittoria a testa si giocheranno il passaggio del turno

2081
4
SHARE

Antella – Lanciotto Campi 2-1 (Lanaia, Castiglione, Corri)
ANTELLA: Magnelli, Grattarola, Dolfi, Merciai, Frilli, Berti, Castrogiovanni, Brunelleschi, Tacconi, Castiglione, Lanaia. A disp.: Landi, Rossi, Pollini, Salsi, Ferruzzi,, Nardini, Del Pasqua. All.: Alari
LANCIOTTO CAMPI: Cantini, Marrazzo, Fenu, Corri, Cantini, Vannucci, Sheremeti, Doumbia, Gueye, Palaj, Brugioni. A disp.: Bargiacchi, Marulli, Maddaloni, Berillo, Diemesor, Allegri, Guzzo. All.: Lucchesi.

TERNA:
Dir. di Gara: Sig. Calonaci Amerigo della Sez. di Empoli
Assistente 1: Bianchi Giacomo della Sez. di Pistoia
Assistente 2: Sig. Rudaj Denald della Sez. di Pistoia

La stagione dell’Antella 99, Prima Squadra, inizia come ci si attendeva: vittoria tra le mura amiche contro il Lanciotto nel triangolare valido per la Coppa Italia Promozione.
Al triplice fischio finale: 2-1, nel primo impegno ufficiale bianco-celeste targato nuovo corso Alari.
La sfida decisiva per il passaggio del turno andrà in scena mercoledì 21 Settembre tra Rufina e Antella, mentre il Lanciotto con due sconfitte in altrettante partite è, ovviamente, fuori dai giochi.

La CRONACA
Il match è un film girato in due atti, ognuno con diversi protagonisti, ribaltamenti evidenti, regia antitetica: la prima, corrispondente ai 45 minuti iniziali, favorevole ad un’Antella ben schierata in campo, lucida, cinica; la seconda, correlata alla ripresa, con un Lanciotto-diesel all’attacco ed una squadra di casa mai rientrata dalla pausa negli spogliatoi.
Manca solo il finale thriller di un Lanciotto col doppio svantaggio che riesce nell’impresa di ribaltare l’esito conclusivo. No, il colpo di scena rimane in canna e l’Antella resiste all’assalto avversario.
Primo tempo: i ragazzi di Mr. Alari, a parità di condizione, fanno valere una miglior qualità e conoscenza reciproca, mettendo in netta difficoltà la lenta retroguardia ospite. Castiglione, pronti-via, viene imbeccato in profondità da Lanaia ma la sua conclusione destra viene respinta dal giovane Cantini (98′); Tacconi dalla medesima posizione leggermente defilata, invece, spara sopra la traversa. Lanaia, imprendibile per Marrazzo, semina il panico sulla fascia sinistra e mette al centro ma Castrogiovanni, al volo, non inquadra il bersaglio grosso. E’ soltanto il preludio al primo gol stagionale: minuto 40, Lanaia si invola sull’out di sinistra, Cantini esce improvvido, tocco sotto del n.11 di casa a scavalcare il portiere e conclusione volante destra, precisissima, che muore in fondo alla rete. E’ del giovane Lanaia la prima magistrale marcatura della stagione 2016/17. Pochi minuti più tardi, al 45°+1, il centrocampo antellese recupera palla alla trequarti, mette pressione alla difesa che, con un distratto Marrazzo, si rifugia in una rimessa laterale da favorevole posizione: batte lungo Dolfi, Cantini resta coi picchetti sulla linea di porta, sbuca il furetto Castiglione…2-0, conclusione di esterno destra, traversa e gol.

Secondo tempo: L’Antella resta negli spogliatoi, senza mezzi termini. Il disputare la prima gara ufficiale, a differenza del Lanciotto e non avere i 90 minuti nelle gambe in quasi nessun interprete, è una parziale scusante. Il fisico non regge e la testa si abbassa pericolosamente quando Corri, dal vertice sinistro dell’area, affonda Magnelli con una precisa punizione che termina sotto la traversa. E’ il 60°, la gara è ufficialmente riaperta, il pensiero antellese va alle più classiche rimonte domenicali.
Invece, nonostante l’esercito di attaccanti e mezze punte gettato in campo da Mr. Lucchesi, il Lanciotto impegna Magnelli in altre due non irresistibili occasioni, sempre con Corri. Unica situazione dubbia della ripresa: un possibile fallo da rigore di Frilli su Vannucci, non sanzionato dal Sig. Calonaci.
Il fortino antellese regge nonostante un evidente calo fisico e l’Antella, almeno di fronte al proprio pubblico, ricomincia da dove aveva terminato nella scorsa stagione: vincendo!

 

(Cliccate sulle immagini per vederle nelle dimensioni originali)

4 COMMENTS

  1. I just want to say I am just beginner to weblog and actually enjoyed this web blog. Almost certainly I’m planning to bookmark your site . You really come with excellent well written articles. Many thanks for revealing your web site.

LEAVE A REPLY