Biblioteca di Impruneta, un dicembre ricco di eventi!

Biblioteca di Impruneta, un dicembre ricco di eventi!

Si parte giovedì 5 dicembre con l'evento “I giovedì dell’arte” di Corrado Marsan

151
0
SHARE
Biblioteca Impruneta

Un dicembre ricco di appuntamenti alla Biblioteca Comunali di Impruneta.
Si parte con l’evento in programma domani per “I giovedì dell’arte”:  tre conversazioni con Corrado Marsan, introdotte dall’assessore Sabrina Merenda su Giotto, Masaccio e Piero della Francesca:

  • Giovedì 5 dicembre ore 17: “Con Giotto da Assisi a Firenze: le Storie di san Francesco”
  • Giovedì 12 dicembre ore 17: “Con Masaccio alle origini del Rinascimento”
  • Giovedì 19 dicembre ore 17: “Piero della Francesca: un profeta, un universo”.

L’assessore, che introdurrà gli incontri, ringrazia lo storico dell’arte per il ritorno a Impruneta: “Con molto piacere riproponiamo ai nostri utenti queste meravigliose conversazioni, dopo il successo dello scorso anno: sono sempre fonte di conoscenza e collegamento fra il mondo antico e moderno, in un viaggio oltre ogni meta artistica e verso un universo di simboli e valori.

Ringrazio con riconoscenza e affetto il grande Corrado Marsan. Vi invito a intraprendere con lui questo viaggio fin da questo giovedì con San Francesco d’Assisi e Giotto.”

– Continuano, poi, gli abituali appuntamenti di “L come libri L come liberi”, il Circolo di lettura condotto dal maestro della lettura ad alta voce prof. Cesare Cristofolini, alle ore 10, che si ripeteranno alla medesima ora venerdì 6, martedì 10, venerdì 13 con la presenza e il saluto dell’assessore Merenda, martedì 17 e venerdì 20 dicembre.

– Sabato 14 dicembre alle ore 10 sarà il momento di “Amore in biblioteca”: Io scrittore Enzo Fileno Carabba intervisterà – su prenotazione – coppie per la sua rubrica “Storie d’amore”, che esce la domenica sul Corriere della Sera. Chi vuole partecipare può scrivere alla biblioteca (biblioteca@comune.impruneta.fi.it).

Biblioteca
Carabba alla Fornace Agresti di Impruneta

L’assessore Merenda ringrazia il famoso scrittore per aver accettato la proposta di raccogliere con discrezione le narrazioni “in onore delle coppie di immamorati”. Chi vorrà potrà poi raccontare la propria storia in un’eventuale e successiva iniziativa aperta al pubblico.

– Mercoledì 18 dicembre alle 18.00, presentazione del libro di Francesca Pieri “Bianca” (DeA Planeta – 2019), storia di due amiche e delle loro vite parallele: per mesi respirano all’unisono, si nutrono della stessa felicità, sognano futuri identici. L’autrice dialoga con Vittoria Franco, letture dal vivo a cura di Daniela Morozzi. L’iniziativa è l’ultimo appuntamento della rassegna “!Felicità metropolitane. Incontri e reading con autori sul tema della felicità”, arrivato alla terza edizione

– Saluti e letture tratte da “Novelle toscane” di Ferdinando Paolieri sabato 21 dicembre alle ore 16.30, all’interno dell’appuntamento “Té libri e pasticcini. Libri da leggere gustare e commentare”, a cura dell’Associazione Paolieri.

L’assessore Merenda invita tutti a partecipare numerosi ai saluti per condividere la gioia del Natale “Fra le ‘braccia’ di questo magico salotto letterario, dove il tè risulta il padrone del gusto e il libro il suo compagno per scambiarsi abbracci e sinceri auguri di Natale, oltre che per nutrirsi di rintocchi letterari”.

Sabato 28 dicembre, alle ore 16.30, presentazione del libro di Gabriele Bagnoli “Cesare Amé e i suoi agenti. L’intelligence italiana nella Seconda guerra mondiale” (Idrovolante – 2019). Spie, segreti, avventure, imprese militari, sabotaggi, sconfitte evitate, ambasciate straniere, telegrammi, cifrari, stazioni radio in territorio nemico: pagine di storia d’Italia poco conosciute dove sono protagonisti gli uomini dell’intelligence italiana. Dialoga con l’autore Joele Risaliti.

Dal 4 al 31 dicembre torna anche a Impruneta il progetto “Moving Archive” dello Schermo dell’arte che propone una selezione dei film del suo archivio, sottotitolati in italiano, nelle Biblioteche del territorio: film d’artista e documentari sull’arte contemporanea da vedere e consultare, con il sostegno della Città Metropolitana di Firenze e grazie al contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito del progetto “Partecipazione Culturale”.

– Infine per tutto il mese di dicembre sono aperte le iscrizioni per far parte della Giuria dei Lettori del Premio Letterario Chianti. La Giuria di Lettori ha il compito di partecipare agli incontri con gli autori finalisti e di designare il vincitore.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY