Consiglio Comunale di Impruneta: operazione trasparenza, redditi e presenze di ogni consigliere

Consiglio Comunale di Impruneta: operazione trasparenza, redditi e presenze di ogni consigliere

Tutti i numeri del Consiglio Comunale di Impruneta, dai redditi dei consiglieri ai numeri delle sedute del Consiglio e delle Commissioni Consiliari

888
0
SHARE

 

Piccola, ma significativa operazione trasparenza per il Consiglio Comunale di Impruneta. Innanzi tutto, i redditi 2016 di tutti gli amministratori (sindaco, assessori e consiglieri), dati pubblici reperibili anche sul sito del Comune alla pagina web https://tinyurl.com/Consiglio-Impruneta, dove si trovano anche i redditi degli anni precedenti.

Redditi 2016:

  • Alessio Calamandrei, sindaco – 36.802 euro;
  • Simone Bartoli, consigliere – 7.451 euro;
  • Francesco Bianchi, consigliere – 39.302 euro;
  • Sandro Bressi, consigliere – 40.067,60;
  • Laura Cioni, consigliera – 27.986 euro;
  • Gabriele Forconi, consigliere – 21.975 euro;
  • Caterina Guidi, consigliera – 31.149,64 euro;
  • Lillian Kraft, consigliera/assessora – 9.663 euro –
  • Lucilla Lepri, consigliera – 9.181 euro;
  • Paolo Magnelli, consigliere – 58.260 euro;
  • Deborah Pelli, consigliera – 15.811 euro;
  • Duccio Piazzini, consigliere – 2.620 euro;
  • Ester Pino, consigliere – 13.732 euro;
  • Paolo Poggini, presidente del consiglio comunale – 56.467 euro;
  • Giulio Scarti, consigliere – 0 euro;
  • Francesca Socci, consigliera – 37.128 euro;
  • Roberto Viti, consigliere – 33.093 euro;
  • Anna Di Benedetto, consigliera – 31.808 euro;
  • Luca Binazzi, vicesindaco – 55.318 euro;
  • Iacopo Corsi, assessore – 61.816 euro;
  • Lorenzo Vallerini, assessore – 53.648 euro;
  • Dana Bartolini, assessora – 28.191 euro.

65 i Consigli Comunali dal 2013 al 2017 compresi (8 nel 2013, 17 nel 2014, 14 nel 2015, 13 nel 2016 e 13 nel 2017), ai quali vanno aggiunti i Consigli Comunali del 16 gennaio e del 5 aprile 2018 e un terzo, previsto per il prossimo 23 aprile, ma non ancora convocato. I due amministratori più presenti in questi cinque anni di mandato sono Lillian Kraft e Lucilla Lepri, che hanno partecipato alle sedute consiliari con una percentuale altissima del 98,46%. Bene anche il presidente Paolo Poggini (95,83%) e il sindaco Alessio Calamandrei (95,38%). In generale, abbiamo 5 amministratori tra il 70% e l’80%, 6 fra l’80% e il 90%, 9 oltre il 90%. Chiudono la classifica, poco sopra il 70%, Bianchi, Guidi, Lazzerini, Socci e Vannicelli (quest’ultimo ritiratosi nel 2015).

Quanto alle commissioni consiliari, questi i dati:

  1. Commissione Consiliare n. 1 (affari generali, attività sociali, finanze, cultura, istruzione, sport, pari opportunità): 4 sedute nel 2013, 13 nel 2014, 19 nel 2015, 15 nel 2016 e 13 nel 2017. In tutto 64.
  2. Commissione Consiliare n. 2 (ambiente e territorio, urbanistica, edilizia, trasporti, attività produttive, ciclo delle acque, smaltimento rifiuti): 4 sedute nel 2013, 9 nel 2014, 6 nel 2015, 6 nel 2016 e 7 nel 2017. In tutto 32.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY