“Santi e sogni”, all’Oratorio di Santa Caterina conferenza sull’arte sacra “bizzarra”

“Santi e sogni”, all’Oratorio di Santa Caterina conferenza sull’arte sacra “bizzarra”

In programma sabato 27 ottobre alle 16

442
CONDIVIDI

 

L’arte sacra “stravagante” sarà al centro della conferenza in programma sabato 27 ottobre alle 16 all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema (via del Carota 31). L’incontro, dal titolo “Santi e sogni. Dipinti in Toscana di soggetto sacro e di esecuzione bizzarra” sarà condotto dagli storici dell’arte Nicoletta Lepri e Iacopo Cassigoli che accompagneranno il pubblico alla scoperta di due dipinti “stravaganti” di notevole livello: la Pala della Pergola di Bernardino Detti e il Paradiso di Paolo Piazza.

Eseguiti in tempi diversi (uno nei primi decenni del ‘500, l’altro agli inizi del secolo successivo) e in luoghi distanti (il primo a Pistoia, il secondo a Sansepolcro) da personalità artistiche differenti (un notabile cittadino figlio di un poeta e un frate cappuccino sempre in viaggio), sono accomunati da soluzioni iconografiche speciali, dall’abbondanza di figure e di simbologie. E da uno straordinario fascino. Evento organizzato in collaborazione con il Sistema Museale del Chianti e del Valdarno fiorentino. Ingresso libero. Info: 055 643358/ silvia.diacciati@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.

CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.