Incendio a Grassina, brucia il boschetto dietro al campo sportivo

Incendio a Grassina, brucia il boschetto dietro al campo sportivo

Domato dai Vigili del Fuoco di Firenze

463
CONDIVIDI

Pochi minuti fa i Vigili del Fuoco sopraggiunti dalla sede centrale di Firenze, assieme ai volontari VAB di Bagno a Ripoli, hanno domato un minaccioso incendio scoppiato a Grassina attorno alle 16:30.
3000 mq di sottobosco arso ma nessun ferito né alcun danno, malgrado auto e case molto vicine al punto incriminato.

La squadra Alfa 1, composta da sette uomini, è stata chiamata da un residente dell’area e in un’ora circa ha spento le fiamme. Tempestivi ed efficienti. L’incendio non è stato doloso, come ha affermato il caposquadra dei Vigili del Fuoco, causato probabilmente dall’incidenza del sole e da una temperatura prossima ai 40 gradi su sterpaglie secche. L’area incenerita riguarda la porzione di sottobosco sopra il campo secondario, adiacente al parcheggio.

I Vigili del Fuoco, sopraggiunti con una camionetta, hanno già lasciato Grassina. Si ricorda il divieto, in vigore dal 24 giugno ed anticipato in conseguenza del caldo di questi giorni, di abbrucciamento (leggi qui).


CONDIVIDI
Nato a Bagno a Ripoli il 20 Ottobre 1994, amante del calcio in tutte le sue sfumature, ho passato buona parte della mia vita sui campi della Toscana a smistare palloni, e a prendere qualche salutare pedata. Una carriera scolastica eterogenea, iniziata come geometra ed evoluta come studente di scienze politiche della facoltà di Firenze. Nella vita poche cose sono certe ma su una vado sul sicuro, ho passato più ore a giocare a calcio che sui libri. Col tempo ho coltivato la passione per il giornalismo, lavorando nella redazione sportiva dell'emittente televisiva di Italia 7.