Grassina, “impresa” a lieto fine: intervento risolutivo dei Vigili del Fuoco, il...

Grassina, “impresa” a lieto fine: intervento risolutivo dei Vigili del Fuoco, il gatto bloccato sull’albero è salvo!

1135
CONDIVIDI

Dopo oltre due ore di intervento, il gatto nero bloccato da due giorni e mezzo su un cipresso di Via Pian di Grassina può dirsi salvo. E, finalmente, a terra. Dopo il vano tentativo di ieri sera, nella mattinata odierna due squadre dei Vigili del Fuoco sono tornate sul posto con l’obiettivo di far scendere il felino dall’albero, ad oltre dieci metri di altezza.

Operazione più difficile del previsto per l’angusto spazio nel quale è situato il cipresso, tra due condomini, con l’impossibilità logistica di avvicinare il mezzo dei pompieri fornito di scala all’albero. Giunti in loco alle 11 di mattina circa, il recupero è terminato alle 13:30: i Vigili del Fuoco, dopo aver capito quale maniera fosse la migliore per azionare la scala, hanno “spedito” due uomini, muniti di sega elettrica, gabbia e  accalappiacani, nei pressi del cipresso. Non facile, tuttavia, convincere il gatto ad avvicinarli. Così, dopo aver rimosso una serie di rami, hanno cercato con successo di indirizzare l’animale impaurito ai “piani” bassi del cipresso, costringendolo a saltare ed ultimando il salvataggio.

Un’impresa a lieto fine che ci consente un post scriptum di “colore”: il gattino sull’albero ha tenuto banco per l’intera mattinata in zona Bubè con spettatori non paganti affacciati da balconi ed ombrelli aperti sotto il cielo scrosciante. Non solo. Il gattino è stato un “avversario” ostico per i Vigili del Fuoco, tant’è che ci son volute due squadre per un totale di sette-otto pompieri. Fortunatamente, comunque, tutto si è risolto per il meglio!

CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.