E’ scomparso un grande artista ripolese: Osvaldo Curandai

E’ scomparso un grande artista ripolese: Osvaldo Curandai

338
CONDIVIDI

E’ scomparso questa mattina, all’età di 88 anni, l’artista Osvaldo Curandai, cittadino ripolese e tra i maggior pittori degli ultimi decenni.
Aveva realizzato più volte il “premio” del Palio delle Contrade ripolesi, l’ultima per la 37° edizione, nel 2016, ritratto in foto per l’occasione a fianco del sindaco Francesco Casini e dell’allora presidente dell’associazione culturale Alessandro Calvelli.

Sulle piattaforme social, proprio il sindaco Francesco Casini omaggia il Maestro con queste parole: “Aveva scelto la frazione di San Donato come casa, ma anche come luogo di ispirazione per realizzare alcuni dei suoi struggenti paesaggi, che amava disegnare all’aria aperta, circondato dalla natura. Non amava le luci della ribalta, aveva un carattere che qualcuno potrebbe definire schivo, ma era sempre partecipe alla vita culturale del territorio.

Era stato tra i fondatori dell’Associazione Mazzon e proprio lui, nato come autodidatta, aveva dedicato molto tempo ad educare al disegno gli aspiranti pittori. E più volte aveva firmato il “cencio” per il Palio delle Contrade. 
A tutta la famiglia Curandai, le più sincere condoglianze a nome di tutta l’amministrazione comunale.

Anche l‘Associazione Giostra della Stella – Palio delle Contrade ha voluto dedicargli un messaggio: “È con estremo dolore che comunichiamo la morte del Maestro Osvaldo Curandai. Oggi perdiamo un altro grande uomo e artista che ha fatto tanto per la nostra associazione e per il territorio.
Vogliamo ricordarti così, mentre ci regalavi il tuo ultimo palio. Condoglianze alla famiglia. Ciao Maestro “

CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.