Bagno a Ripoli, in chat con il Comune: da oggi sul portale...

Bagno a Ripoli, in chat con il Comune: da oggi sul portale istituzionale risposte in tempo reale alle domande dei cittadini

Dopo la fase sperimentale, il portale istituzione di Bagno a Ripoli attiva il sistema di instant messaging: filo diretto tra gli utenti e gli operatori del contact center di Linea Comune per orientarsi nei servizi offerti dall'amministrazione comunale

851
0
SHARE

Come funziona l’iscrizione al nido del proprio bambino, quali moduli riempire per chiedere un contributo all’affitto, a chi comunicare un cambio di domicilio. Oppure, dove si paga la Tari o quali pratiche sbrigare per ottenere un passo carrabile. D’ora in poi per rispondere a queste e a molte altre domande dei cittadini relative ai servizi offerti dall’amministrazione comunale, Bagno a Ripoli utilizzerà lo strumento dei messaggi istantanei direttamente sul proprio portale istituzionale (http://www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it/servizi).
Si tratta di una vera e propria web chatting, coordinata dall’Ufficio comunicazione del Comune, che darà l’opportunità agli utenti di ottenere in tempo reale risposte scritte alle proprie richieste. Un filo diretto che vede da una parte dello schermo il cittadino, dall’altra gli operatori del contact center 055055 di Linea Comune che ogni giorno presidiano i centralini dei Comuni dell’area fiorentina, con quasi 14mila contatti l’anno solo per ciò che riguarda quello ripolese.

Nel mezzo, il vasto universo dei servizi al cittadini, dall’ambiente alla scuola fino al welfare e ai servizi demografici. Che potranno essere oggetto di domande e richieste di informazioni direttamente online, senza che i cittadini debbano recarsi di persona presso gli sportelli dell’Urp.
La chat, che appare nella pagina del sito dedicata dei servizi, si apre cliccando sul banner rosso che compare in basso a destra, raffigurante una coppia di “nuvolette” e la scritta “Ti serve un aiuto?”. Gli utenti potranno accedere alla chat durante gli orari di apertura del contact center, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. Fuori da questa fascia oraria, la richiesta inviata tramite la chat sarà “trasformata” in una mail a cui gli operatori risponderanno alla ripresa del servizio. Gli utenti potranno connettersi alla finestra di dialogo tanto dal pc che dal tablet e dallo smartphone.

“Un nuovo canale, una nuova finestra – dicono il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e l’assessora alla comunicazione Francesca Cellini – che avvicina ancora di più il nostro Comune alla cittadinanza con un contatto sempre più diretto e immediato. La fase sperimentale della chat si è conclusa con successo, anche grazie alla capacità del nostro Urp di creare schede informative particolarmente chiare e precise in cui gli operatori del contact center hanno saputo orientarsi senza difficoltà fin da subito. Obiettivo del progetto è venire incontro alle esigenze degli utenti e rispondere in maniera efficace anche a chi ha difficoltà a presentarsi direttamente allo sportello. In una parola, semplificare la vita ai cittadini”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY