La scultura “Terra, Aria, Acqua, Fuoco” di Marcello Guasti a Striscia La...

La scultura “Terra, Aria, Acqua, Fuoco” di Marcello Guasti a Striscia La Notizia: ecco quando andrà in onda il servizio di Chiara Squaglia!

444
CONDIVIDI

​Non è certo la prima volta che trattiamo, su queste pagine, la questione della scultura-fontana “Terra, Aria, Acqua, Fuoco”, opera di Marcello Guasti, risalente al 1995. L’artista fiorentino, tra i massimi interpreti dell’arte contemporanea novecentesca, è scomparso lo scorso gennaio all’età di 94 anni, con un rimpianto: lo stato di abbandono nel quale versava il monumento alla rotonda tra la via Cassia, lo sbocco della Firenze – Siena e l’uscita ex Certosa dell’A1. Erba alta, non manutenuto, sporco nell’aiuola e quell’acqua che, inaugurata una seconda volta nel 2015, aveva smesso di scendere dalla cima dello gnomone – dunque di completare il senso universale dell’opera –  dopo pochissimi mesi.

“Siamo in Italia”, aveva commentato Marcello al nostro giornale nell’autunno del 2018. Sita sul territorio di Impruneta con l’interessamento del Comune di Firenze, relativo a spese di gestione, elettricità ed acqua, la vicenda spiacevole del monumento ha attratto le attenzioni persino del tg satirico Striscia La Notizia. Ad intervenire sotto l’ombra dello gnomone alto 11 metri è stata Chiara Squaglia, inviata toscana (di origine lucchese) e giunta in terra imprunetina poche settimane fa, con l’intento di denunciare il menefreghismo delle istituzioni ed il conseguente stato di incuria dell’opera d’arte.

Dopo aver intervistato la moglie di Marcello, Artemisia, a rispondere alle domande incalzanti di Chiara Squaglia è stato il sindaco di Impruneta Alessio Calamandrei, come fece sapere ai suoi amici virtuali attraverso un post su Facebook: “E anche Striscia la Notizia è arrivata ad Impruneta”.

Quando verrà trasmesso il servizio sulla scultura-fontana “Terra, Aria, Acqua, Fuoco”?
Proprio stasera, venerdì 19 aprile dalle ore 20:45, come informa via Facebook la pagina ufficiale “Marcello Guasti artista”.

Sintonizzatevi su Canale 5 per vedere in prima visione luoghi e realtà della nostra quotidianità portati al centro della cronaca nazionale.
Con la speranza che l’intervento di Striscia La Notizia, l’ultimo ed il più eclatante di una serie di mobilitazioni giornalistiche, possa finalmente restituire la dignità e l’attenzione che Marcello Guasti e la sua opera meritano!

 

 

 

CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.