Impruneta GO si popola sulle note di Vasco: pienone in Piazza Bandinelli...

Impruneta GO si popola sulle note di Vasco: pienone in Piazza Bandinelli per “La Combriccola del Blasco” (foto)

857
0
SHARE

Impruneta GO riporta sul palco di Piazza Attilio Bandinelli una vecchia conoscenza, richiamando centinaia di persone dal Chianti e da Firenze sulle note del rocker italiano per eccellenza, Vasco Rossi. Al microfono, voce roca e potente, Adams Paoletti – con consueti occhiali da sole e giacca di pelle – leader della band “la Combriccola del Blasco”.

Un successo, anzitutto di pubblico, come sempre.
Complimenti alla Combriccola capace di intrattenere con personalità e competenza musicale una variegata folla, da piccolissimi ai nostalgici, passando dagli adolescenti. Impruneta GO non finisce qui: stasera ecco i Mamalover mentre il weekend vedrà sul palco i Mode Inside (tribute band dei Depeche Mode) sabato 1° settembre e Ligabue cover band domenica 2, chiusura del festival.

 

 

 

 

 

 

 

SHARE
Previous articleIncontro al chiosco I’BARroccio dei Ponti: “Calcit ed Escursionismo: uno stile di vita per la prevenzione!”
Next articleCoppa Italia Eccellenza: non proprio da standing ovation, il Grassina impatta al Pazzagli  1 a 1
Nel 2012 nasce la nuova squadra dell’Impruneta, denominata Atletico Calcio Impruneta. Dopo molti anni di abbandono è stato ripristinato il famoso Stadio dei Pini che ha ospitato anche partite della Coppa Italia Dilettanti vinta poi dall’Impruneta, nella sua prima edizione nell’anno 1966/67, in una splendida finale al Flaminio di Roma, vivo ricordo ancora di tutti gli abitanti del nostro paese. Dopo varie vicissitudini sportive del Calcio Imprunetino, affiliato a Rondinella e Tavarnuzze, tutte bellissime esperienze, ma lontane, (pensiamo alla nostra generazione che agli allenamenti andava a piedi, cosa non più possibile, quindi altre società venivano a prelevare i nostri giovani con pulmini e auto) abbiamo deciso, con un po’ di sana incoscienza, perché creare una società adesso non è facile, di riportare il calcio nel paese, dare la possibilità ai nostri ragazzi di avere una giusta formazione calcistica vicino alle loro abitazioni e riportare lo stadio agli antichi splendori! Dopo le difficoltà iniziali, questa “famiglia calcistica” sta crescendo sempre più: Prima squadra, Juniores, Giovanissimi , Esordienti , Pulcini e ancora scuola calcio per tutti. Ci piace usare il temine “famiglia”, perché nella nostra società ognuno si sente, e deve sentirsi, come a casa; per noi l’importante è creare il gruppo, la squadra e quindi la famiglia, dove i ragazzi si divertono ed imparano a giocare a Calcio. Insomma, un calcio sano non dettato dai risultati bensì dall’amicizia e dalla socialità, nel rispetto di tutti, anche dell’avversario, senza dimenticare la tecnica.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY