Dirigenti Comunali rinviati a giudizio, la Lega: “In attesa dell’operato della giustizia”

Dirigenti Comunali rinviati a giudizio, la Lega: “In attesa dell’operato della giustizia”

1048
0
SHARE
Lorenzo Somigli, autore del presente articolo

Il Coordinatore della Lega Nord Chianti, Lorenzo Somigli, commenta la vicenda odierna che ha rivelato un’inchiesta della Procura di Firenze nei confronti di due importanti dirigenti comunali, accusati di peculato (leggi qui). Di seguito il comunicato:

“Apprendere certe notizie non lascia indifferenti, anche se alla Giustizia e solo alla Giustizia spetta accertare fatti e responsabilità, qualora ce ne siano (ci auguriamo di no): è molto facile in questi momenti accanirsi ed inveire. Nessun attacco, solo una riflessione” afferma Lorenzo Somigli Coordinatore Lega Nord Chianti.

“Ciò che più mi colpisce è che la vicenda sembra veder coinvolto non un semplice funzionario bensì un dirigente del Comune investito di non poche responsabilità e pertanto depositario della fiducia dei vertici politici dell’ente. Si tratta di un dirigente chiamato ad intervenire in alcuni dei settori che rivestono importanza vitale per la conduzione di un Comune, le cui valutazioni e le cui scelte tecniche sono impattanti e decisive rispetto agli edifici, ai luoghi e in generale agli ambienti nei quali si svolge la vita collettiva di una comunità, si tratti di scuole, piazze o giardini pubblici. Ognuno in cuor suo può valutare cosa sia stato di questi negli ultimi anni”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY