Volontari ripolesi in “ferie” nelle Marche per aiutare le zone terremotate. Il...

Volontari ripolesi in “ferie” nelle Marche per aiutare le zone terremotate. Il Sindaco Casini: “Complimenti ragazzi”

Un aiuto concreto al paese di Castelsantangelo sul Nera da parte della comunità di Bagno a Ripoli: alcuni nostri concittadini stanno ricostruendo la sede della Protezione Civile, finanziata da associazioni di Bagno a Ripoli

625
CONDIVIDI

Riprendiamo dal profilo facebook del Sindaco Francesco Casini e ci uniamo al suo orgoglio nel vedere Bagno a Ripoli, le sue associazioni ed alcuni ripolesi coinvolti attivamente in gesti solidali di estrema importanza. Di seguito quanto riportato dal Primo Cittadino:

 

“A quasi due anni dal tremendo terremoto che colpì il centro Italia, continua senza sosta il legame di solidarietà della comunità di Bagno a Ripoli verso uno dei comuni più colpiti dal sisma. Proprio in questi giorni, alcuni volontari ripolesi hanno scelto di passare le loro ferie a Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata, per costruire la struttura in legno che potete vedere nella foto, che ospiterà la nuova sede della Protezione civile e della Pro loco. Un’opera resa possibile grazie ai fondi raccolti da Vab, soci Coop sezione di Bagno a Ripoli, Sms di Rimaggio, Circolo “Lo Stivale” di Candeli, Sms di San Donato, Crc Antella, dai dipendenti delle Gallerie degli Uffizi e grazie al contributo gratuito dell’ingegnere Alessandro Cini e delle aziende ripolesi Sartini srl e 2A srl che hanno messo a disposizione la loro professionalità, la loro manodopera e i materiali.

Un nuovo punto di inizio per una comunità come quella di Castelsantangelo sul Nera che prima del sisma dell’agosto 2016 viveva di turismo e che oggi, nonostante la ferita del terremoto sia ancora evidente nelle macerie di tante case del paese, non vuole mollare e sta reagendo con forza. Il mio ringraziamento va a tutti i nostri concittadini che hanno contribuito a questo risultato e in particolar modo ai nostri volontari che proprio adesso si trovano a Castelsantangelo. Nei prossimi mesi parteciperemo all’inaugurazione ufficiale della struttura per portare tutta la vicinanza della nostra comunità. Complimenti ragazzi!”

 

 

 

CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.