Bagno a Ripoli, cantieri Publiacqua: via Roma chiude al traffico per dieci...

Bagno a Ripoli, cantieri Publiacqua: via Roma chiude al traffico per dieci giorni

2623
0
SHARE

Viabilità interrotta dal 5 al 14 ottobre per consentire gli scavi necessari per la sostituzione della rete idrica all’altezza della Fonte. Operai al lavoro anche il sabato e la domenica per accelerare i tempi e ridurre i disagi.

Via Roma chiude al traffico per dieci giorni, da giovedì 5 a sabato 14 ottobre. L’interruzione della viabilità si rende necessaria per consentire a Publiacqua spa di svolgere in condizioni di sicurezza per automobilisti e pedoni le operazioni di scavo finalizzate alla sostituzione dell’intera rete idrica lungo la strada. Il tratto maggiormente coinvolto dal cantiere, che vede impegnata la ditta Italiascavi, appalto di Publiacqua, è compreso tra il civico n. 338 e il Km 3 di via Roma (poco prima dell’incrocio con via Montegiovi), in località la Fonte.

Interdette all’accesso e all’uscita in maniera alternata anche via del Carota e via Terzano in prossimità dell’incrocio con l’Arco del Camicia. Lungo via Roma, oltre che alle auto, sarà interdetto il passaggio ai mezzi di trasporto pubblico. La Linea 24 si biforcherà in due: una servirà la direttrice Sorgane – Bagno a Ripoli – La Fonte – Croce a Varliano (e ritorno); l’altra la direttrice Sorgane – Bagno a Ripoli – Ponte a Ema – Grassina (Ospedale Santa Maria Annunziata) – Antella (e ritorno). La frazione di Osteria Nuova sarà raggiunta e servita dai mezzi di Busitalia, a cui sarà interdetto il passaggio da via Roma e che quindi saranno deviati verso Antella da Osteria Nuova, per l’appunto. Non sarà invece interrotta la viabilità pedonale, a cui sarà riservato un passaggio transennato. Dove lo scavo è già stato ripristinato, come richiesto dall’amministrazione comunale, durante le ore notturne saranno ricavati posti per la sosta per ospitare le auto dei residenti.

“Gli operai – dicono il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e l’assessore alle grandi opere Paolo Frezzi – saranno al lavoro anche il sabato e la domenica per terminare il cantiere il prima possibile e per ridurre i disagi. Ma da parte dei cittadini e dei pendolari che ogni giorno usano questa importante direttrice per spostarsi verso o dal Valdarno occorre un po’ di pazienza e l’impiego, quando e dove possibile, di strade alternative”.

“Purtroppo – aggiungono – non è stato possibile rinviare ad altra data l’intervento di Publiacqua, né evitare la chiusura della strada, un provvedimento necessario per motivi di sicurezza. Parte del traffico sicuramente si riverserà nella direzione Antella – Ponte a Niccheri, a sua volta interessata dalla chiusura del sottoponte sulla Sr 222 Chiantigiana per l’ampliamento della terza corsia autostradale. Per gestire al meglio i flussi di traffico, abbiamo ottenuto da Autostrade la presenza di movieri nella fascia mattutina a più alta intensità. I disagi è possibile che ci saranno, ma i sacrifici saranno ricompensati dal fatto che al termine dei cantieri di Publiacqua, sarà interamente rinnovato l’impianto dell’acquedotto lungo quel tratto di via Roma ed il sistema idrico reso più efficiente e moderno”.

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY