The Dreamers Academy, un’annata magica: ieri sul palco di Antella in Festa,...

The Dreamers Academy, un’annata magica: ieri sul palco di Antella in Festa, oggi all’Espace Jean-Lurçat di Parigi

544
CONDIVIDI

Uno spettacolo all’Antella, un altro (il giorno dopo) a Parigi.
Il favoloso mondo di “The Dreamers Academy“, scuola di ballo ripolese fondata da Maria “Baba” Bazzani, svaria tra uno show sul palco di Piazza Peruzzi, affollata per l’occasione ed un altro, 24 ore dopo, all’Espace Jean-Lurçat della capitale francese. A spasso per il continente portando ritmo, movimento, rivisitazione musicale e interpretazione, stupendo ed incantando. Visti in Svizzera da alcuni organizzatori ed esponenti tra i più influenti della scena hip-hop mondiale, dunque chiamati ad esibirsi a Parigi con uno show di 7 minuti ispirato alle serie “La casa di Carta”.

Alcune ore fa, invece, i tanti ragazzi dei “The Dreamers Academy”, dai piccolissimi ai grandi, hanno inscenato la rivisitazione della fiaba di Cenerentola: uno spettacolo di teatro danza dal titolo “Cenerentola e la Puma di Cristallo”. Non più la scarpetta preziosa e luccicante persa allo scoccare della mezzanotte bensì una calzatura più comoda, perfetta per ballare: la Puma Suede, simbolo della comunità hip-hop ed indossata dai Dreamers. Streetdance e Wushu con la partecipazione allo spettacolo dei bambini delle 4° della scuola primaria Michelet e dell’attore Luca Baldini.

La Baba, una forza della natura, prima di esibirsi pochi istanti sul palco ipnotizzando i presenti, ha ringraziato i suoi Dreamers per un’annata strepitosa, al di sopra delle aspettative: da piccola realtà locale a scuola ricercata e chiamata ad esibirsi sui palchi più importanti di città come Firenze, Ravenna, Parigi.
Addirittura, The Dreamers Academy ha ricevuto anche la chiamata per partecipare alla “Water Dance”, una campagna di sensibilizzazione per l’acqua promossa in 170 paesi del mondo.