Solidarietà: oltre 5 tonnellate di raccolta alimentare a Bagno a Ripoli

Solidarietà: oltre 5 tonnellate di raccolta alimentare a Bagno a Ripoli

OGGI LA CONSEGNA DI 2.480 EURO IN BUONI SPESA UNICOOP FIRENZE

127
0
SHARE
raccolta alimentare
raccolta alimentare: barcucci_casini_fraghi-francois

Grande successo di partecipazione e di donazioni per la raccolta alimentare dello scorso 19 ottobre a Bagno a Ripoli. L’appuntamento, che coinvolge la sezione soci di Bagno a Ripoli, le associazioni di volontariato sul territorio ed alcune decine di volontari, anche quest’anno ha dato i suoi buoni frutti. 5.213 sono i kg di generi alimentari raccolti nei Coop.Fi della sezione Coop di Bagno a Ripoli, per la precisione 859 kg a Grassina, 1294 kg nel punto di vendita di Antella, 1925 kg a Bagno a Ripoli e 1135 kg nel negozio di Ponte a Ema. La destinazione del cibo della raccolta alimentare di Unicoop Firenze sono le mense solidali e le dispense di chi vive in condizione di povertà, una fetta sempre più ampia della nostra società.

Oggi, insieme all’annuncio dei risultati della raccolta alimentare dello scorso 19 ottobre, nella Sala Consiliare del Comune di Bagno a Ripoli sono stati consegnati i buoni spesa erogati da Unicoop Firenze alle associazioni di volontariato del territorio che hanno contribuito al successo delle raccolte alimentari del 2018, organizzate dalla Fondazione Il Cuore si scioglie onlus.

I buoni da 10 euro ciascuno per un totale di 2.480 euro sono validi fino al 30.06.2020. I buoni spesa saranno destinati alle persone in difficoltà che sono assistite dalle associazioni sul territorio a partire dalla Caritas. Alla consegna erano presenti Lorenzo Barcucci, coordinatore di zona di Unicoop Firenze, Antonio Fraghì, presidente sezione soci Coop Bagno a Ripoli, il sindaco Francesco Casini, l’assessora al sociale Eleonora Francois e i rappresentanti delle associazioni: oltre alla Caritas, Croce Rossa Bagno a Ripoli, Fratellanza popolare di Grassina, Misericordia di Antella e Croce d’Oro di Ponte a Ema.

“Il nostro territorio si conferma solidale con quanti stanno attraversando un periodo di difficoltà. Ringraziamo tutti coloro, e sono davvero tanti, che il 19 ottobre scorso hanno partecipato, come volontari o donando parte della loro spesa, alla raccolta alimentare. Inoltre oggi Unicoop Firenze consegna i buoni spesa relativi alle scorse raccolte che si aggiungono ai prodotti donati da soci e clienti, a conferma dell’impegno della cooperativa nel contrasto alla povertà” afferma Antonio Fraghì, presidente sezione soci Coop di Bagno a Ripoli.

 “Grazie di cuore – dicono il sindaco Francesco Casini e l’assessore al sociale Eleonora Francois – alle associazioni che quotidianamente, lontano dai riflettori, hanno permesso la realizzazione di questo progetto raccogliendo risultati straordinari nel nostro Comune. Ma, soprattutto, grazie ai cittadini che hanno partecipato in prima persona alla raccolta alimentare. In tempi come questi è ancora più doveroso dare risalto a iniziative come quella organizzata da Unicoop Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie. Si tratta di un’altra bella storia di solidarietà, che si affianca al progetto organizzato nelle scuole ripolesi da Siaf con cui già da tempo doniamo alla Caritas le porzioni in esubero dalle mense, che ci auguriamo possa avere presto seguito ed essere replicato”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY