Sinistra Civica Bagno a Ripoli, un documento per valorizzare lo sport integrato

Sinistra Civica Bagno a Ripoli, un documento per valorizzare lo sport integrato

127
CONDIVIDI

In data 10 luglio u.s. l’Associazione Sinistra Civica per Bagno a Ripoli ha organizzato un incontro sullo Sport sociale e integrato, alla presenza dell’Assessore Enrico Minelli. All’incontro hanno partecipato, oltre all’Assessore Francesca Cellini della Lista Sinistra Civica, anche il Capogruppo del PD Edoardo Ciprianetti e quello di Cittadini di Bagno a Ripoli Riccardo Forconi.

L’Associazione Sinistra Civica, in base a quanto emerso durante l’incontro e alle necessità dichiarate dalle Associazioni sportive del territorio, ha stilato un documento che intende portare all’attenzione del Sindaco Francesco Casini e del Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli.

In questo documento si richiede:

  • la partecipazione delle Associazioni di sport integrato alla Festa dello Sport che si svolgerà il 21 settembre a Bagno a Ripoli;
  • uno spazio per organizzare una tavola rotonda sullo Sport integrato e sociale, illustrando queste proposte, all’interno della manifestazione stessa;
  • di censire le strutture sportive o polifunzionali o comunque adatte ad un uso sportivo, anche non agibili;
  • l’assegnazione degli spazi comunali per l’attività sportiva a società sportive che contemplino al loro interno anche finalità sociali, con specifica dei progetti;
  • di studiare con Siaf e i produttori locali, l’introduzione dei prodotti di filiera corta nei punti di ristoro degli impianti sportivi comunali e di predisporre progetti specifici per una sana alimentazione, rivolti ai giovani atleti;
  • non solo un palazzetto dello sport come proposto dal Sindaco, ma di vagliare la possibilità di recuperare spazi esistenti o costruire nuovi spazi più piccoli e polifunzionali, tenendo conto della disponibilità data da alcune società sportive di contribuire finanziariamente;
  • l’impegno da parte dell’Amministrazione di dare priorità alle attività delle società di sport integrato, almeno in una delle future palestre scolastiche, in ristrutturazione o in costruzione; nello specifico, per il campino polifunzionale della scuola media Granacci, appena ristrutturato, di mantenere come predominante, la funzione sociale concordata con l’Istituto.

CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.