Scuola Redi, premiati i “fuoriclasse” dell’ultimo triennio: sono Ginevra e Sofia

Scuola Redi, premiati i “fuoriclasse” dell’ultimo triennio: sono Ginevra e Sofia

Alle giovani studentesse una borsa di studio offerta da Banca IFIGEST

509
0
SHARE

Complimenti ai “fuoriclasse” della scuola secondaria di primo grado Redi di Bagno a Ripoli che, nella mattinata odierna, sono stati premiati per i risultati scolastici e comportamentali conseguiti nel triennio concluso nella stagione 2018/19.
Alle ore 11, presso la “Sala Più” della Biblioteca Comunale di Ponte a Niccheri, a pochi passi dalla scuola Redi, è avvenuta la cerimonia alla presenza del Dirigente Scolastico Luisa Maria Rainaldi e delle Istituzioni rappresentate dal sindaco Francesco Casini e dall’assessore Francesco Pignotti.

Per la scuola Redi, ormai, è una consuetudine: la volontà di premiare bravura e impegno degli studenti con una borsa di studio dedicata è stata introdotta nel 2015/16 per volontà dell’ex Preside Marco Panti. Da allora è stata presa in eredità da Rainaldi la quale, consapevole dell’importanza di riconoscere talento e dedizione scolastica, ha mantenuto l’iniziativa, quest’anno giunta alla 4° edizione.

La Borsa di Studio (ed una pergamena celebrativa) per i risultati ottenuti a conclusione del triennio, premessa di una carriera scolastica adesso passata di grado, alle scuole superiori, è stata consegnata a due “signorine”: Ginevra Pestelli, ex IIIA e Sophia Bermudez Ferrara, ex IIIE.
Come ha scritto il sindaco Casini sulla propria pagina facebook: “Bravissime, continuate a coltivare il vostro futuro, il vostro talento è un orgoglio per la nostra comunità. Un ringraziamento allo sponsor, la Banca IFIGEST, che ha messo a disposizione una borsa di studio di 500 euro, e alla scuola Redi che ogni anno rinnova questo importante riconoscimento alle sue eccellenze!”.

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY