I numeri del Teatro Solidale de “La Ciurma”: il ricavato de “Le...

I numeri del Teatro Solidale de “La Ciurma”: il ricavato de “Le Avventure di Shrek” devoluto a quattro realtà ripolesi

Complimenti a coloro che hanno reso possibile tale successo di partecipazione e beneficenza

1615
0
SHARE

“In fondo la Ciurma e’ nata per questo: far divertire i bambini e aiutare chi ne ha bisogno”

Così La compagnia teatrale amatoriale “La Ciurma” concludeva le proprie impressioni, a caldo, dopo le quattro repliche de “Le avventure di Shrek” inscenate al Circolo Ricreativo Culturale Antella: il 18 ed il 25 Marzo.
Avete assistito allo show? Bravissimi!
Non c’eravate? Peccato…ma, in attesa di nuove repliche, potrete sempre farvi un’idea leggendo il nostro articolo.
Si, perchè noi c’eravamo e vi assicuriamo di aver vissuto un pomeriggio di sano e nutrito divertimento.
Disinteressato, per i sorrisi spensierati donati a grandi e piccoli.
Interessato, per aver devoluto in beneficenza il ricavato.
Il passaggio de “Le Avventure di Shrek” all’Antella ha messo in moto una macchina solidale sorprendente, recando un supporto sincero e concreto a svariate realtà ripolesi. Nel dettaglio: La Ciurma ha donato 700 euro alla Scuola “Bruno Cocchi” di Balatro, 700 euro alla famiglia Mantione di Villamagna, 700 euro all’Ass. Gli Amici del Cipo, 700 euro alla Scuola Elementare “Luigi Michelet” di Antella. Cosa dire…
Sorprende La Ciurma, per com’è nata, per ciò che riesce a realizzare, per i valori che incarna: genitori ed amici, molti dei quali uniti dal destino anagrafico dei figli, decisi nel 2015 a metter su un modello di teatro che fosse “loro”, che sostenesse il sistema educativo locale ed aiutasse associazioni e compaesani meno fortunati.
Bravi, davvero. Bravi per la qualità, inoltre, che si affianca allo scopo, garantita sul palco dalla fantasia scritturale di Tommaso Cellai e dalla destrezza degli attori. Non professionisti ma professionali, amatori ma solo di nome.

Alcune immagini rimarranno impresse nei nostri pensieri: bambini felici, alla fine dello spettacolo, mettersi in fila per fare le foto con i vari personaggi. Persone meno fortunate di noi che con forza e tenacia cercano di andare avanti.”
La Ciurma, per gli encomiabili risultati conseguiti, ringrazia “tutti quelli che hanno aiutato la causa e coloro che sono venuti a vederci. Un ringraziamento speciale va al CRC Antella e al Comitato Vivere all’Antella.

 

 

La redazione DCFnews rinnova i complimenti alla Compagnia: I  Giulia Bertelli, Tommaso Cellai, Laura Masini, Niccolò Bazzani, Diego Ferrari, Federico D’Agostino, Sara Dei, Cristina Ciabatti, Valerio Marri, Laura Remaschi, Omar Croci, Massimo Cammilli, Sara Betti, Irene Zanaga, Massimiliano Simoncini, Serena Poggianti, Francesca Rovai (scenografie), Daniela Rontini (scenografie), Luca Baldini (luci e audio), Francesca Romanelli (costumi), Eva Pupeschi (sipario), Rossella Ermini (trucchi), Stefano Meucci, Maria Bazzani ed i ragazzi di The Dreamers Academy.

Trovate tutte le immagini dello spettacolo qui

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY