Ultima serata per il 2019 di autoformazione e… Buon compleanno Potere al...

Ultima serata per il 2019 di autoformazione e… Buon compleanno Potere al Popolo Bagno a Ripoli!

439
0
SHARE
Potere al Popolo

Ultima serata per il 2019 di autoformazione e… Buon compleanno Potere al Popolo!

Mercoledì 27 novembre si svolgerà, al Circolo Ricreativo Culturale di Antella, l’ultima delle tre serate di autoformazione che il gruppo di Potere al Popolo Bagno a Ripoli ha organizzato. Quest ultimo incontro avrà come tema la nuova via della seta: romantico il nome, ma preoccupanti gli effetti che potrebbe avere sulla nostra società.

“Il nostro terzo incontro di autoformazione: dopo il tema dei trattati internazionali e del riscaldamento globale, affrontiamo quello della NUOVA VIA DELLA SETA, il grande progetto economico ma anche politico della Cina per la costruzione di infrastrutture viarie, portuali e aeroportuali destinate alla creazione di tre grandi vie di commercio dalla Cina all’Africa, all’Asia e all’Europa.

Ce la vendono come una grande opportunità di sviluppo di scambi commerciali ed aumento della ricchezza. Ma cosa si nasconde dietro la politica cinese di finanziare i vari paesi per la realizzazione delle infrastrutture necessarie? E soprattutto, come può questo ripercuotersi sulla nostra economia e sui nostri portafogli?”.

Antonio Matteini, candidato sindaco nel 2019 alle elezioni per Potere al Popolo

Il relatore sarà il professor Roberto Peruzzi.
Come anticipato nel titolo, mercoledì prossimo sarà anche l’occasione per festeggiare un anno dall’inizio dell’attività di Potere al Popolo sul territorio ripolese. Fu infatti il 28 novembre del 2018 che a Grassina si riunì per la prima volta il gruppo.

Superata la scissione con Rifondazione Comunista, la partecipazione in solitaria alle elezioni (caso praticamente unico in Toscana), poi la costituzione ufficiale del nodo territoriale (unico in Toscana in un piccolo comune) e la prosecuzione delle attività sul territorio ripolese e tante idee per continuare questo cammino che, a Bagno a Ripoli, pare aver le caratteristiche di un vero e proprio esperimento politico.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY