Amatori, il CRC Antella in triplice festeggiamento: paternità, libertà, vittorià…al 94° con...

Amatori, il CRC Antella in triplice festeggiamento: paternità, libertà, vittorià…al 94° con la bomba di Cate-tira-la-bomba!

246
CONDIVIDI

 

Sono passate da poco le 23:00 quando, all’Antella Stadium, patria del tifo amatoriale, si concretizza la serata perfetta. Tre festeggiamenti in uno: gioco, partita, incontro. O meglio: paternitè, libertè,  vittoriè (sullo stile della Rivoluzione Francese)…rigorosamente in ordine temporale.

Capite voi che qui c’è da brindare agli eventi importanti della vita: il primo è per il Para – faro della curva antellese, presenza costante in casa ed in trasferta, tifoso mai domo e accendi-torce professionista – presto babbo. Un’emozione unica.
Il secondo è per la coppia Fede-Volte, liberati dall’impossibilità di poter assistere ad eventi sportivi. Spumante, pasticcini (poi finiti la maggior parte sulla schiena del Balu tra primo e secondo tempo), brindisi e tamburo!
Sullo sfondo delle celebrazioni, ecco la gara: si gioca contro non so neanche chi ma probabilmente a nessuno interessa. I giallo-verdi, questi i colori degli ospiti, dominano la partita, costruiscono e cercano di finalizzare ma Cerdini, a detta del suo preparatore personale, è in forma mondiale: tre interventi per altrettanti miracoli.
Nella prima frazione di gioco è freddissimo a restare in piedi e respingere la conclusione a tu per tu con l’attaccante, nella ripresa si supera su un colpo di testa ravvicinato e mette i guantoni su un siluro dal limite. Chiuso per ferie, dice il Cerdo, toccandosi il ciuffo, per un attimo troppo giù rispetto all’altezza minima misurata col goniometro dal parrucchiere.

E mentre la curva si scatena tra sbocciature in stile vip, tappi di champagne volati ovunque e persino ciuffi d’erba lanciati in campo, sul terreno di gioco i bianco-celesti si compattano, resistendo alle avanzate avversarie.
Bene la difesa, ottima la coppia d’attacco Dukwa-Agron, qualità e sostanza alla causa antellese; con Ocram in tribuna, a centrocampo fanno gli straordinari Cate, Pisto e Leo Boccia.

Fede, l’inafferrabile

Tutto sta filando liscio, tutto nella norma quando…
Sin troppo facile scomodare la famosa “ciliegina sulla torta”. Però è lei, c’è poco da discutere.
E’ il 93° di una serata già alquanto soddisfacente quando un lancio diventa preda del felino attaccante antellese Gabriele Andruzzi, il portiere lo stende fuori dall’area in uscita disperata…per l’arbitro è rosso diretto.

Tra i pali lo sostituisce un giocatore, tutto può succedere. E infatti.
Sulla palla ci sono Pisto con il sinistro, Care-tira-la-bomba col destro. La distanza è impegnativa, provare è doveroso.
Qualcuno dalla curva, con tutta probabilità Duccio, consiglia il tiratore: “Tienila bassa”. Il suggerimento è prezioso, parte Cate con il destro, vuole andare di potenza, la palla parte…precisa ma poco esplosiva.
Trentasei secondi dopo arriva in porta, insidiosa come una carezza, il “””””portiere””””” si butta ma davvero non può niente contro la sassata catelaniana.
E’ l’esplosione di gioia, il piacere dell’attesa che è essa stessa l’attesa (o il piacere?), il cacio sugli gnocchi cacio e pepe.

La curva si riversa sulla balaustra, la rete fatica a reggere ogni supporter bianco-celeste, mentre tutta la squadra compresa la panchina si ammassa sotto i tifosi unendosi in un abbraccio caloroso!
E’ il 94° di lunedì 15 aprile 2019, l’ultimo istante che si ricordi di una serata perfetta.

 

In ricordo dei tempi che furono
CONDIVIDI
Il Circolo Ricreativo Culturale di Antella è una realtà associativa viva e dinamica, capace di offrire alla cittadinanza una svariata gamma di manifestazioni di intrattenimento, cultura, politica e buona cucina. Murata la prima pietra il 2 giugno 1958, a quasi 60 anni di distanza, il Circolo non ha perso la capacità di sapersi rinnovare grazie a volontari di ogni età, vera ricchezza dell'Associazione. All'interno del Circolo, attualmente, si può fruire di: Bar, Sala Cinema-Teatro, Pizzeria, Mensa, Discoteca. Riunisce al suo interno altre realtà associativa quali Gruppo Fotografico, Baseball e Calcio Amatori. Dove lo trovate: Via di Pulicciano, 53 50012 Antella – Bagno a Ripoli