Amatori CRC Antella come la Croazia 1998. E’ un’estate di cambiamenti: nuovo...

Amatori CRC Antella come la Croazia 1998. E’ un’estate di cambiamenti: nuovo mister, nuovo look ed un sostegno in più…da Bangerang!

385
0
SHARE

La squadra Amatori del Circolo Ricreativo Culturale Antella, militante in serie A1, rinnova il proprio look.

L’entusiasmo per una pagina bianca tutta da scrivere, l’arrivo di un nuovo mister, la scelta di un “new style” da sfoggiare in campo per abbinare l’estetica all’efficacia (così speriamo). La stagione degli Amatori antellesi, a poche settimane dalla scesa in campo, si prospetta alquanto esaltante.
Doverosa, anzitutto, una premessa: il CRC Antella saluta con affetto mister Baba, il condottiero delle ultime tre stagioni che son valse la vittoria del campionato di Serie A2 nel 2016/17 e ben due meritate salvezze in Serie A1. La sua è stata una scelta presa in comune accordo con la società, a chiusura di un ciclo ricco di soddisfazioni. Al suo posto, siederà sulla panchina del CRC Antella, Paolo Merciai, alla sua prima esperienza come guida nel calcio amatoriale dopo una nutrita esperienza nel calcio dilettantistico e giovanile, in qualità di direttore sportivo e coach. Antellese, ex giocatore bianco-celeste, sia nelle squadre dilettantistiche che, a fine carriera, negli amatori.

Pochi giorni fa, precisamente venerdì 2 agosto, la spedizione composta da pres. Silei, tuttofare Lobo e miste Merciai è partita per scalare vette ancora inesplorate della moda legata al calcio. Cosa ne è emerso?
Una muta da gioco stilosissima, citazione palese al quadrettato introdotto dalla Croazia ai mondiali del 1998. Allora, in campo, c’erano Suker, Stanic, Boban….oggi, invece, ci sono Dukwa, Pepo-cambialo, Cate-tira-la-bomba e tanti altri giocatori di categoria. Vintage nel modello, storico nei colori: niente celeste, tinta dell’Antella calcistica bensì rosso e bianco, colori che qualificano lo stemma del CRC Antella.

Sarà la maglia di ogni occasione, casa e trasferta, abbinato a pantaloncino bianco, calzino rosso con striscia bianca e, per le serate d’inverno – essendo la casacca a mezze maniche – la maglia termica ancora rossa.
Sul petto: a destra il logo della Joma, fornitore della casacca. A sinistra lo stemma della squadra. Al centro, uno sponsor tecnico speciale che afferma una lieta collaborazione: Bangerang di Niccolò Berni, il vinaio di piazza Ubaldino Peruzzi. Ormai luogo di riferimento della ritrovata vivibilità antellese e del tifo legato alla squadra del CRC Antella, Bangerang grifferà le maglie dei giocatori per contribuire alla messa in atto di un calcio…rosè!

 

Ecco la nuovissima maglia del CRC Antella

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY