Addio all’insegnante Raffaella Toti, è stata la prof.ssa di musica di tanti...

Addio all’insegnante Raffaella Toti, è stata la prof.ssa di musica di tanti giovani ripolesi

insegnante ormai da oltre dieci anni alla scuola Redi

3082
CONDIVIDI

La notizia ci è giunta improvvisa e ci ha lasciato sgomenti, perchè la professoressa Raffaela Toti è stata l’insegnante di musica di intere generazioni di ragazzi ripolesi, studenti della scuola secondaria di primo grado Redi.


Anche di chi scrive, che ricorda “La Toti” – come la chiamavamo affettuosamente noi studenti – nei giorni pre-adolescenziali, nel tentativo di sbattere con un qualche senso e con passione le dita sulla pianola, nell’aula di musica. Un’insegnante pacata, competente.
Stanotte la professoressa di musica è scomparsa all’età di 57 anni, una malattia improvvisa e fulminea l’ha portata via, strappandola ai suoi cari e agli studenti, di ieri e di oggi.
Questo il messaggio della dirigente scolastica dell’istituto Maria Luisa Rainaldi:

“Ancora una volta la nostra comunità è sottoposta ad una dura prova per l’improvvisa perdita della Prof.ssa Toti. Docente di professionalità impeccabile, che svolgeva il suo servizio nel nostro Istituto da tempo. La sua dipartita ci ha lasciati sgomenti, consapevoli di quanto la vita sia fragile ed appesa ad un filo. Non ci resta che stringerci ai familiari ed amici con affetto.

Per quanto mi riguarda torno con il pensiero al mio primo mese qui all’Istituto Caponnetto, quando in occasione del mio compleanno, con estrema gentilezza, mi porse un piccolo mazzo di fiori.

Le rivolgo adesso dovunque sia, la stessa premura e grazia.

Un immenso ringraziamento alla comunità dell’Istituto e in particolare della scuola Redi, per la forza e la dignità con cui ha affrontato questa ennesima forte esperienza”

In quest’immagine di tanti anni fa anche la professoressa Toti, al centro, con una rosa gialla in mano.
CONDIVIDI
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.