Antella, è tempo di Fiera: tre giorni di mercatini, esposizioni di animali,...

Antella, è tempo di Fiera: tre giorni di mercatini, esposizioni di animali, sheepdog, attività didattiche…

...e molto altro!

1076
0
SHARE

L’Antica Fiera di Antella apre anche quest’anno il mese di ottobre con una nuova edizione piena di iniziative organizzata come sempre dall’amministrazione comunale di Bagno a Ripoli insieme alle associazioni locali. Da sabato 30 settembre, nell’area di via Brigate Partigiane e nella piazza Ubaldino Peruzzi, prende il via la tre giorni di eventi con la tradizionale esposizione degli animali, il mercatino del Calcit, la seconda edizione dell’esposizione canina e i giochi per bambini. Per arrivare al consueto gran finale – in programma il 2 ottobre, il primo lunedì del mese – con il fierone che chiude la manifestazione.

 
Dal 30 settembre al 2 ottobre la frazione di Bagno a Ripoli rende omaggio alla tradizione contadina con tantissime iniziative, attività didattiche per bambini tra mucche e galline, dimostrazioni di cani da pastore, musica e mostre. Nella giornata di sabato apre la manifestazione il consueto corteo con i buoi, chiudono il fierone e il mercato del lunedì dedicati ai prodotti di filiera corta.
 
Cani da pastore in azione per “mettere in riga” il bestiame, mucche e galline accudite dai bambini, lezioni di smielatura e laboratori per imparare a fare il formaggio e il pane casereccio. La frazione di Antella, nel comune di Bagno a Ripoli, sta per trasformarsi in una grande fattoria didattica all’aperto grazie alla nuova edizione dell’Antica Fiera di Antella in programma da sabato 30 settembre a lunedì 2 ottobre 2017 tra piazza Ubaldino Peruzzi, i giardini della Resistenza e le principali vie del paese. Un omaggio alla storia contadina e alle consuetudini della vita di campagna che come sempre si inaugura il pomeriggio del sabato con il corteo aperto da un antico carro trainato dai buoi accompagnato dagli sbandieratori del Palio delle Contrade e dalla musica della Filarmonica Cherubini (dalle ore 15), per chiudersi il primo lunedì di ottobre con il tradizionale fierone e il mercato contadino dedicato ai prodotti e ai sapori della filiera corta (ore 8-20).
Nel mezzo, tantissime iniziative e attività aperte al pubblico. I più piccoli, soprattutto, avranno modo di vedere e conoscere da vicino gli animali da fattoria di cui si prende cura l’Associazione regionale allevatori della Toscana. Potranno assistere alla mungitura, ma anche provare a fare il formaggio, imparare a fare il miele oppure il pane cotto a legna come una volta.
Tra gli appuntamenti più attesi le dimostrazioni di sheepdog: ai giardini della Resistenza, alcuni cani da pastore daranno prova di come si chiamano a raccolta gli armenti, nobile attività che da secoli impegna gli amici a quattro zampe rendendoli un supporto fondamentale per l’uomo in pastorizia. In programma anche laboratori di musica per bambini ed esibizioni a cura della Filarmonica e dell’Accademia musicale Ars Nova, la mostra canina “II Trofeo Maramiao” Expo Amatoriale e il tradizionale Mercatino del Calcit. Il Teatro dell’Antella ospiterà la mostra di pittura “Emozioni d’autunno”, a cura dell’associazione Mazzon, mentre alla Pieve di Santa Maria è in programma il concerto “Dobrogosz-Bach” del Coro Firenze Vocal Ensemble. Durante tutta la manifestazione, inoltre, in piazza Peruzzi saranno presenti le giostre per bambini.
“La manifestazione nasce per tramandare l’originaria fiera del bestiame dell’Antella, tra le più antiche di tutto il territorio fiorentino. Oggi, grazie a un programma sempre più variegato  – dicono il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini – riesce a creare l’atmosfera di una vera e propria ‘fattoria in città’. Per molti bambini la Fiera dell’Antella è l’occasione di vedere per la prima volta dal vivo alcune specie animali, per apprenderne particolarità e abitudini con laboratori didattici che insegnano a rispettare e ad amare la natura. Per il nostro comune è l’occasione di riscoprire le proprie radici contadine con tante opportunità di aggregazione e socialità, ogni anno sempre più ricche e interessanti”.
L’iniziativa è organizzata dal Comune di Bagno a Ripoli in collaborazione con Arat, Calcit Onlus, Comitato Vivere all’Antella, Venerabile Misericordia di Antella, Palio delle Contrade – Giostra della Stella, Cna, Coldiretti, Confesercenti, Upa, Mukki Latte, Ambulatorio veterinario Antella.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY