Tra Ambiente e Memoria: 1° e 3° posto al Concorso Nazionale GNE2017...

Tra Ambiente e Memoria: 1° e 3° posto al Concorso Nazionale GNE2017 per la 4A e 4C della Giuliotti di Greve in Chianti

premiati, per il loro percorso d'inchiesta, dal Sindaco di Greve Paolo Sottani

360
0
CONDIVIDI

Greve in Chianti, martedì 13 Giugno, ha celebrato nella Sala del Consiglio Comunale gli studenti della 4A e 4C della Scuola Elementare Domenico Giuliotti, premiandoli per un percorso di indagine e ricerca extra programma scolastico. Oltre le mura delle loro classi, fino, addirittura, a Roma.
I giovani studenti, decenni, condotti in tale studio di approfondimento dagli insegnanti Agata e Giacomo, hanno partecipato al Concorso Nazionale GNE 2017, organizzato dalla Redazione della Testata Online Giornalisti nell’Erba. Obiettivo? Coinvolgere giovani e giovanissimi verso un’analisi dei fenomeni ambientali che li circondano, ambendo ad un’auspicata sensibilizzazione ed approfondendo tematiche a loro vicine.
Individuato il soggetto sul quale investigare, il prodotto finale di chi vi partecipa può esser presentato sottoforma di articolo giornalistico o, ancor meglio, di montaggio-video. Un lavorone, a tutti gli effetti, che, in un’ottica prettamente didattica, può venir additata quale distrazione allo studio della pagina n. 67 del Manuale n. 2 di Geometria; ma, in realtà, quanto costruito dai ragazzi in questi mesi di approfondimento rientra in una presa di coscienza e conoscenza ben più importante di un dettato o di un testo imparato a memoria.
Per volontà degli insegnanti Agata e Giacomo, i ragazzi di 4A e 4C sono venuti a contatto con il mondo del giornalismo, avviando un’inchiesta sulla bicicletta, quale oggetto di memoria e di impatto ambientale. Incentivarne l’uso e l’importanza di quel mezzo a due ruote nella storia del nostro Novecento, li ha condotti allo studio di Gino Bartali, figura eroica del secolo scorso, natio di Ponte a Ema e celebrato, nell’azione di ricordo, dal Museo a lui dedicato. Un museo che, nonostante la loro visita nel Giorno della Memoria, vive nefasti presagi di chiusura…

Dalla teoria alla pratica, i giovanissimi, in seguito ad un’intervista al Presidente dell’Associazione Amici del Museo del Ciclismo “Gino Bartali”, Andrea Bresci e alla nipote del campione, Lisa Bartali, hanno realizzato un articolo di giornale pubblicato su “La Piazza” e su “Dai Colli Fiorentini”; in seguito, rivisitando a loro modo l’idea di PANTAREI (tema del concorso) sono stati artefici e protagonisti indiscussi di ben due video, incentrati sul valore della memoria e sull’essenzialità odierna di promuovere ognuno buone pratiche di vita sostenibile, come salire in sella ad una bicicletta, trasformare rifiuti in risorse, non sprecare acqua, risparmiare quanto più possibile l’energia. I due filmati “L’Oro della Terra” (realizzato con il supporto di Eleonora Nava e Giacomo Amalfitano) e “Bicipantarei” sono rintracciabili su Youtube.
Invitati infine alla giornata conclusiva, svoltasi a Roma, del Concorso Nazionale di GNE2017, i ragazzi non solo vi hanno partecipato con gioia e curiosità ma si sono addirittura aggiudicati primo e terzo posto per i due lavori svolti. In un progetto che, lo ribadiamo, coinvolgeva giovanissimi da tutta Italia!

Potevano dunque mancare i complimenti del Sindaco Sottani per un così speciale risultato conseguito?
Certo che no. Il Primo Cittadino Grevigiano e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Grazia Esposito hanno premiato ogni studente, congratulandosi per quanto appreso in questo viaggio tra passato e presente e consegnando loro un piccolo omaggio: il libro “Un Ninja alla Scuola Media” di Marcus Emerson.