La “dolce forza” di Irene Grandi, parole e musica per le donne...

La “dolce forza” di Irene Grandi, parole e musica per le donne degli Uffizi

Sabato 21 aprile all'Oratorio di Santa Caterina a Ponte a Ema, la cantautrice fiorentina incontra il pubblico con una intervista “in note” organizzata nell'ambito delle iniziative collaterali alla mostra “Con dolce forza” organizzata dalle Gallerie degli Uffizi e dal Comune di Bagno a Ripoli in corso fino al 13 maggio.

98
0
CONDIVIDI

 

Gli esordi nei locali di Firenze e la prima volta sul palco dell’Ariston, le grandi collaborazioni e i progetti per il futuro. Tappe di una carriera lunga oltre vent’anni ripercorse attraverso una selezione di brani di grande successo. Tra le rocker italiane più seguite ed apprezzate, Irene Grandi si mette a nudo con un’intervista in musica in programma sabato 21 aprile 2018 alle 21.15 all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema (via del Carota 31).

L’incontro della cantautrice fiorentina con il pubblico, dal titolo “Voce intima”, sarà coordinato dalla giornalista di Lady Radio Eva Edili e rientra nel calendario delle iniziative collaterali alla mostra “Con dolce forza. Donne nell’universo musicale del Cinque e Seicento”, organizzata dalle Gallerie degli Uffizi e dal Comune di Bagno a Ripoli, in programma all’Oratorio fino a domenica 13 maggio (tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10 alle 18.30). L’artista farà rivivere, con un mix di parole e note, le emozioni del suo percorso nel mondo della musica. Dalla sua prima volta da big al Festival di Sanremo con “Fuori” fino all’esibizione sul palco dell’Ariston nel 2015 con “Un Vento senza nome”, un brano dedicato alla libertà delle donne.

Dalle collaborazioni con Vasco Rossi, Pino Daniele, Jovanotti, Ramazzotti, Pavarotti, e il recente album con Stefano Bollani, l’artista arriverà al progetto “Lungoviaggio” che proprio in questi mesi sta portando in giro per l’Italia insieme ai Pastis, i fratelli fiorentini Saverio e Marco Lanza: uno spettacolo in cui musica, arte e fotografia si fondono dando vita a uno show originale e suggestivo. L’intervista sarà anche l’occasione per parlare del rapporto tra Irene Grandi e il territorio di Bagno a Ripoli, in cui è situato lo storico studio di registrazione Larione 10, dove la cantautrice spesso prepara e registra i suoi lavori. Durante l’incontro, accompagnata dal musicista Saverio Lanza, Irene Grandi eseguirà una selezione dei suoi brani di maggiore successo.

Prenotazione obbligatoria: 055 643358/ silvia.diacciati@comune.bagno-a-ripoli.fi.it. Dalle 19.30, aperitivo a cura di Artigiani in Cucina. Ingresso (mostra + evento): 10 euro. Ingresso + aperitivo: 15 euro.

Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20. La mostra “Con dolce forza. Donne nell’universo musicale del Cinque e Seicento” è in programma all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema fino a domenica 13 maggio (via del Carota 31; aperta tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10 alle 18.30)