Eccellenza, girone B: Bellini, Torrini e Baccini lanciano il Grassina! Colligiana sconfitta...

Eccellenza, girone B: Bellini, Torrini e Baccini lanciano il Grassina! Colligiana sconfitta 4-1

500
0
CONDIVIDI

ECCELLENZA
6° Turno
GRASSINA – COLLIGIANA 4-1
GRASSINA: Burzagli, Fabbrini, Stella (89′ Benvenuti), Degli Innocenti, Fani, Villagatti, Nuti, Torrini, Bruni (90′ Baccini), Caschetto, Bellini (81′ Giannelli). a disp. Merlini, Martellini, Benvenuti, Cramini, Subli. all. Innocenti Matteo
COLLIGIANA: Valoriani, Stampa, Pisaneschi, Broccoli (74′ De Marco), Saitta, Milianti, Biagi, Segoni (41′ Vittorini), Granito, Bouhamed (64′ Marangon), Dosso. a disp. Camilloni, Ciappi, Criscini, Aperuta, Conti, Maoggi. all. Deri Alessandro
Arbitro: il sig. Gallorini della sezione di Arezzo
Assistenti: il sig. Lombardo della sezione di Empoli e la sig.ra Corsini della sezione di Livorno
Marcatori: 33′ Bellini (G), 49′ Torrini (G), 78′ Dosso (C), 93′ e 95′ Baccini (G)
Note: ammoniti al 3′ Broccoli (C), al 68′ Nuti (G), al 71′ Saitta (C), al 91′ Caschetto (G). Espulso per doppia ammonizione al 37′ Milianti (C), espulso dalla panchina Aperuta al 65′ (C)

Dopo la domenica di sosta forzata per gli impegni della rappresentativa Nazionale nella Uefa Region’s Cup, il campionato di Eccellenza riparte con il primo turno infrasettimanale della stagione. Al comunale “Andrea Pazzagli” di Ponte a Niccheri il finora convincente Grassina di mister Matteo Innocenti ospita la Colligiana, sorpresa di questo avvio a quota 9 punti con nel mirino proprio i rossoverdi padroni di casa. Tutti elementi che preannunciavano una partita complicata per il Grassina e così è stato per gli uomini di mister Innocenti, sostituito oggi in panchina dal vice Morrocchi, bravi a capitalizzare gli episodi favorevoli e a tener botta al tentativo di rientro ospite.

Appena 3′ minuti di gioco ed è subito occasione per il Grassina: Bruni si conquista e calcia una punizione dai 30 metri, la traiettoria è potente e precisa ma la dea bendata nega la gioia al bomber rossoverde mandano la palla sull’incrocio dei pali della porta di un immobile Valoriani.  Partita vibrante nelle prime battute con la Colligiana che prova a rendersi pericolosa con le scorribande sulla corsia di destra di Bouhamed e con un tiro, deviato in angolo senza grossi problemi, di Granito. Al 22′ proteste degli ospiti: il tiro di Segoni è respinto a detta del signor Gallorini con la spalla da Villagatti, ma il contatto sembra avvenire con il gomito dell’esperto centrale. Dopo una partenza sprint del Grassina, nella fase centrale della prima frazione sono i biancorossi di mister Deri a venir fuori e a tenere il pallino del gioco creando qualche affanno alla retroguardia locale. Proprio nel momento migliore della Colligiana, però, è il Grassina a passare in vantaggio: siamo al 33′ quando Granito protegge male il pallone e permette la ripartenza locale, Bruni imbecca perfettamente Bellini che entra in area e da posizione defilata incrocia sul secondo palo trafiggendo un incolpevole Valoriani per l’1-0. Gli ospiti accusano il contraccolpo psicologico, e vanno sotto, oltre che nel punteggio, anche nel conteggio degli uomini: Milianti, ammonito appena 7′ prima, entra colpevolmente in ritardo su Bruni in mezzo al campo, prendendo il secondo giallo e lasciando la Colligiana in 10 contro 11. Al 48′ rischia gli ospiti rischiano il ko: la difesa biancorossa su un lancio dalle retrovie pasticcia e lascia il pallone nella disponibilità di Stella che salta il portiere ma trova il miracoloso salvataggio sulla linea di Stampa a negargli il 2-0. Si conclude così un primo tempo comunque molto equilibrato nonostante il vantaggio del Grassina.

In avvio di ripresa il Grassina parte ancora aggressivo e trova il raddoppio con Torrini che sembra chiudere definitivamente la partita: verticalizzazione di Degli Innocenti per il solito Bellini, il numero 11 si presenta davanti a Valoriani dopo un controllo non perfetto trovando così la risposta dell’estremo difensore ospite, ma sulla respinta il centrocampista rossoverde è il più lesto di tutti e firma in scivolata il 2-0 e il suo secondo gol stagionale. Dopo un primo tempo equilibrato adesso i locali creano una serie di occasioni per ampliare il doppio vantaggio ai danni di un avversario, anche psicologicamente, alle corde. Ci prova Caschetto al 56′ ma la sua conclusione dall’altezza del dischetto termina alta, mentre due minuti più tardi una triangolazione tra Stella e Bruni manda in porta il terzino che manca il 3-0 per pochi centimetri dopo un pregevole scavetto. Gli uomini di Deri sbandano pericolosamente, ma questa volta è Bruni a mancare il colpo del definitivo ko calciando in maniera debole e centrale. Nella piattezza della seconda metà di frazione, dal nulla la Colligiana la riapre: al 78′ è Dosso a trovare il gol che rimette in gara e da nuova vita agli ospiti con un preciso destro all’angolino. Improvvisamente la partita si accende, con gli ospiti logicamente rinvigoriti dal gol insperato e, di contro, con un Grassina adesso timoroso e remissivo. L’arrembaggio finale degli uomini di Deri è però tanto veemente quanto disorganizzato e poco produttivo in termini di occasioni. Negli ultimi due minuti dei cinque di recupero concessi dal sig. Gallorini, anzi, la Colligiana capitola definitivamente il neo-entrato Baccini sfrutta gli ampi spazi lasciati dalla difesa e nel giro dei due minuti finali sigla la personale doppietta: prima saltando facilmente il portiere Valoriani e insaccando a porta vuota e poi colpendo di destro sul primo palo appena prima del triplice fischio.

Il Grassina coglie così un importantissima vittoria per tenere il passo delle rivali Poggibonsi e Fortis Juventus e che lo mantiene ai piani altissimi della classifica. Per la Collgiana, invece, resta il rimpianto di un espulsione che ha compromesso una gara giocata alla pari per buona parte dei 90′.