Atletico Impruneta, vittoria con dedica al mister Perini e Natale con vista...

Atletico Impruneta, vittoria con dedica al mister Perini e Natale con vista su i playoff

315
0
CONDIVIDI

Ancora una vittoria, ancora allo scadere per l’Atletico Calcio Impruneta che sembra ormai essere diventata esperta di successi al fotofinish. Dopo quella contro il Cerbaia è ancora nei minuti di recupero che arriva, utilizzando impropriamente un’espressione cestistica che però si addice al caso nostro, il tiro da tre punti.
Ma andiamo con ordine… Vantaggio immediato degli ospiti grazie a Vanni che si procaccia un calcio di rigore che Galli che trasforma. Secondo rigore su due nel giro di sette giorni messo a segno dall’ex capitano dell’Antella che, dopo essere stato decisivo a Cerbaia, sblocca la sfida di San Clemente.
Insieme al risultato si sblocca anche la partita, i padroni di casa reclamano a loro volta un rigore per un tocco di mano di Coppetti ma sono ancora i biancoverdi ad andare vicini al raddoppio con Casentini, quest’anno spesso impiegato come tredicesimo uomo vista la sua capacità di entrare subito in partita e di spezzare in due le difese con la sua rapidità, torna dal primo minuto vista l’assenza per squalifica di Paoletti.
Allo scadere del primo tempo arriva il pari del San Clemente con Nocentini.
Nella ripresa dopo aver sfiorato il vantaggio (conclusione salvata proprio sulla linea da un difensore di casa), Vanni riporta avanti i biancoverdi in pieno recupero: galoppata di Banchetti sulla corsia di sinistra e palla dentro l’area, Vanni anticipa Renzi e la palla che s’insacca in rete! Uno a due e tre punti che prendono la strada per Impruneta.
Esplodono di gioia i giocatori biancoverdi che corrono per la seconda volta a sovrastare Francesco Perini.
Un abbraccio sentito, profondo, da tutta la squadra per dare un segnale, di vicinanza, di supporto al proprio tecnico la cui famiglia sta attraversando un delicato momento, un gesto di affetto puro che trascinde il rapporto giocatore-allenatore.

Dopo questo terzo successo consecutivo serviranno le bombole d’ossigeno non tanto per far rifiatare i giocatori stremati da questo filotto vincente, quanto per abituarsi velocemente all’aria rarefatta delle alte quote della classifica. Anche se la vetta è lontana, i 9 punti conquistati tra fine Novembre e Dicembre contro Pelago, Cerbaia e, appunto, San Clemente hanno permesso alla squadra biancoverde di scalare numerose posizioni in classifica fino a poter accedere all’esclusivo chalet dei playoff, esclusivo inqunto i posto sono limitati: solo quattro tra Certaldo, Nuova Novoli, Settignenese, Firenze Sud, Altetico Impruneta, Ponte Rondinella Marzocco, Pelaco e Audace Legnaia potranno goderne i privilegi.