Cappella Ghirlandaio, visitabile il piccolo gioiello del territorio di Impruneta

Cappella Ghirlandaio, visitabile il piccolo gioiello del territorio di Impruneta

si trova a Colle Ramole

472
0
CONDIVIDI

Apre al pubblico, grazie all’investimento privato della proprietà Cecchi e all’impegno del vicesindaco Matteo Aramini, la Cappella Ghirlandaio: dal 2019 sarà possibile visitare su prenotazione la struttura di rilievo artistico, sita presso la Dimora privata che porta lo stesso nome in Via di Colle Ramole ad Impruneta. Un luogo unico con affreschi realizzati da Ridolfo, figlio di Domenico del Ghirlandaio, nel 1518, ancor più valorizzati dall’intervento di restauro conservativo eseguito sull’intero complesso immobiliare di cui è parte.

“Sono molto soddisfatto per il raggiungimento di questo obiettivo – sostiene il Vice Sindaco di Impruneta Matteo Aramini – Devo ringraziare la proprietà, un esempio di sana imprenditoria locale e familiare, prima di tutto per l’investimento di pregio fatto sul nostro territorio, ma soprattutto per aver risposto con immediata disponibilità alla mia proposta di rendere accessibile uno dei punti di interesse artistico culturale più preziosi di Impruneta e del territorio fiorentino. Questo, oltre a dimostrare che il lavoro in sinergia risulta essere strumento vincente, ha evidenziato la volontà da parte di tutti i soggetti coinvolti di tornare a pensare alla cultura come base per una crescita della società. Infine, ma non per ultimo desidero esprimere la mia gratitudine verso gli uffici tecnici che hanno provveduto con grandissima velocità alla predisposizione della cartellonistica direzionale. La direzione è quella giusta, dobbiamo continuare ad investire sulla cultura nonostante le tante difficoltà sempre presenti sui percorsi intrapresi”. 

La Cappella si trova presso la struttura privata Dimora Ghirlandaio ed è visitabile su prenotazione chiamando il numero di telefono 055.2374507 o scrivendo una e-mail al contattinfo@dimoraghirlandaio.it.

Il dott. Marco Cecchi, proprietario della Cappella Ghirlandaio, con il vicesindaco di Impruneta Matteo Aramini