“Art-Art a Doglia, l’Arte dell’Olio”: la nuova mostra di Art Art Impruneta...

“Art-Art a Doglia, l’Arte dell’Olio”: la nuova mostra di Art Art Impruneta all’antico frantoio Doglia

236
0
CONDIVIDI

 

L’Associazione Culturale Art Art Impruneta è lieta di invitarvi alla mostra “Art-Art a Doglia, l’Arte dell’Olio”, un’esposizione artistica di fotografia, pittura, scultura che si terrà al Frantoio di Doglia, in Via Imprunetana per Pozzolatico 23 (Impruneta): l’inaugurazione è fissata per sabato 27 ottobre alle ore 17.
Presenterà la critica d’arte Sonia Salsi. Eccezionalmente gli artisti di Art Art Impruneta porteranno le loro opere al di fuori della Galleria IAC contestualizzandole in un tipico ambiente produttivo nostrano: il frantoio, nel periodo dell’anno caratterizzato da raccolta e frangitura delle olive.
Gli artisti che esporranno sono: Marco Beconcini, Antonio Bernardini, Alfredo Correani, Paola Falciani, Paolo Luzzi, Mario Moretti, Roberto Parlanti, Giuseppe Tocchetti. 
La mostra sarà visitabile tutti i giorni di apertura del frantoio. INGRESSO LIBERO.

Di seguito la presentazione curata da Sonia Salsi: “Ci affidiamo all’olivo per coronare di sacro la nostra essenza mediterranea. E’ una “sacralità antropologica”, riassume e coinvolge la storia, la cultura, le religioni, l’economia, l’arte, il vivere tutto dei popoli che, come noi, hanno messo le loro radici sulle sponde di un mare che tutte le comprende e le accoglie.

Stasera non inauguriamo, semplicemente, una Mostra, ma riconosciamo, attraverso le vie dell’Arte, come un albero e il suo frutto rivestano un valore simbolico di identità, tanto più evidente e significativo per il luogo in cui essa, per la prima volta, è allestita: un frantoio.

Siamo al Frantoio di Doglia: il proprietario, ALBERTO TORRINI, ha proposto ad Artart una collaborazione ed ha aperto la bella sala, accogliente col suo monumentale camino, alle opere dei nostri artisti. La Fotografia, la Pittura, la Scultura, la parola della Poesia oggi testimoniano un felice incontro fra la Cultura e l’Economia del Territorio di Impruneta.”

CONDIVIDI
Articolo precedente“Santi e sogni”, all’Oratorio di Santa Caterina conferenza sull’arte sacra “bizzarra”
Articolo successivo“Vanni Show” nel derby del Chianti, l’Atletico Impruneta abbatte 4-0 la Grevigiana
L’Associazione Culturale Art-Art, nata nel 2002 dalla trasformazione dello storico gruppo dei Pittori e Scultori Imprunetini, aperta ad ogni forma d’arte e di comunicazione espressiva, è arrivata oggi a comprendere al suo interno 120 artisti, fra cui Artisti Soci Onorari di chiara fama internazionale. Con la finalità di diffondere la ricerca artistica e culturale a partire dal territorio di Impruneta, Art-Art promuove molteplici mostre, eventi, corsi, concorsi, simposi, performances di scultura in terracotta, conferenze e pubblicazioni a livello nazionale ed internazionale; è attiva con progetti insieme al volontariato sociale e la beneficenza, organizzando aste a favore di associazioni impegnate nel sociale. E’ dotata di una sua rivista quadrimestrale, La Rivista Art-Art, strumento indispensabile per veicolare le idee, le iniziative dell’Associazione e la cultura in generale. Nel mese di settembre 2008 si è inaugurato il nuovo spazio espositivo dell’Associazione, Galleria IAC - Impruneta Arte Contemporanea -, in via della Croce 41. Nello spazio suddetto vengono organizzate mostre personali e collettive che vedono la partecipazione di artisti invitati, provenienti da varie parti del mondo, in uno scambio che riteniamo fertile e stimolante. Degna di nota è anche la collaborazione con molte Associazioni toscane, Musei e gallerie nazionali, proficuo intreccio di competenze diverse per organizzazioni di eventi. Molte le collaborazioni con le Province e i Comuni toscani, con l’Amministrazione Comunale di Impruneta e la Regione Toscana. Art-Art è Socia Fondatrice dell’Associazione Antonio Berti di Sesto Fiorentino, Firenze e Socia di Aparte, Associazione Pecci Arte, Prato.