“Santi e sogni”, all’Oratorio di Santa Caterina conferenza sull’arte sacra “bizzarra”

“Santi e sogni”, all’Oratorio di Santa Caterina conferenza sull’arte sacra “bizzarra”

In programma sabato 27 ottobre alle 16

193
0
CONDIVIDI

 

L’arte sacra “stravagante” sarà al centro della conferenza in programma sabato 27 ottobre alle 16 all’Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema (via del Carota 31). L’incontro, dal titolo “Santi e sogni. Dipinti in Toscana di soggetto sacro e di esecuzione bizzarra” sarà condotto dagli storici dell’arte Nicoletta Lepri e Iacopo Cassigoli che accompagneranno il pubblico alla scoperta di due dipinti “stravaganti” di notevole livello: la Pala della Pergola di Bernardino Detti e il Paradiso di Paolo Piazza.

Eseguiti in tempi diversi (uno nei primi decenni del ‘500, l’altro agli inizi del secolo successivo) e in luoghi distanti (il primo a Pistoia, il secondo a Sansepolcro) da personalità artistiche differenti (un notabile cittadino figlio di un poeta e un frate cappuccino sempre in viaggio), sono accomunati da soluzioni iconografiche speciali, dall’abbondanza di figure e di simbologie. E da uno straordinario fascino. Evento organizzato in collaborazione con il Sistema Museale del Chianti e del Valdarno fiorentino. Ingresso libero. Info: 055 643358/ silvia.diacciati@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.