Ospedale di Ponte a Niccheri, transenne pedonali per favorire la sicurezza e…...

Ospedale di Ponte a Niccheri, transenne pedonali per favorire la sicurezza e… battere la pigrizia.

1080
0
CONDIVIDI

Una lunga fila di transenne pedonali per garantire maggiore sicurezza ai pedoni stessi, ma anche ai numerosi veicoli che ogni giorno transitano lungo il viale dell’Antella. Questo lo scopo dell’intervento realizzato e concluso nella giornata di ieri lungo ambo i lati dei marciapiedi che costeggiano l’ospedale di Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri.

 A molti, tuttavia, probabilmente non sarà chiaro il motivo di questa installazione. La data di riferimento è, in qualche modo, quella del 18 settembre scorso. Circa sette mesi fa, infatti, sono stati avviati i lavori che porteranno al completamento della nuova palazzina d’ingresso all’OSMA e l’apertura del cantiere ha comportato lo spostamento, leggermente a sinistra rispetto all’entrata originale, del percorso d’accesso all’ospedale stesso.

Un cambiamento apparentemente innocuo, ma che in realtà ha provocato non pochi problemi. Dopo aver parcheggiato nel parcheggio posto di fronte all’ospedale, infatti, numerose persone anziché dirigersi al semaforo pedonale, che portava e porterà all’ingresso principale una volta terminati i lavori, attraversano in mezzo di strada per raggiungere immediatamente la nuova entrata. Un comportamento spesso dettato dalla volontà di risparmiare poche decine di metri e, soprattutto decisamente pericoloso sia per i pedoni ma anche per i veicoli costretti a brusche e improvvise frenate.

Da qui l’intervento del Comune e la repentina installazione delle transenne pedonali, per far sì che la sicurezza vinca su quella che, in molti casi, era pigrizia.