Via Roma a Bagno a Ripoli: al via la nuova fase dei...

Via Roma a Bagno a Ripoli: al via la nuova fase dei lavori di Publiacqua, strada chiusa h24

dal 16 luglio al 10 agosto tra via di Centanni e l'incrocio con via Martellina, all'altezza di Meoste, per i lavori di Publiacqua.

1000
0
CONDIVIDI

Prosegue l’intervento di Publiacqua di sostituzione della rete idrica, compresi gli allacciamenti, lungo via Roma, nel territorio comunale di Bagno a Ripoli. I lavori comporteranno la chiusura totale 24 ore su 24 della strada nel tratto compreso tra via di Centanni e l’incrocio con via della Martellina, all’altezza della frazione di Meoste, da lunedì 16 luglio a venerdì 10 agosto.

Il traffico di auto e motoveicoli da San Donato in Collina per Bagno a Ripoli e/o Firenze sarà deviato, all’altezza di Osteria Nuova, verso Antella/Ponte a Ema e da lì verso Bagno a Ripoli o Firenze. Stesso itinerario Ponte a Ema/Antella/Osteria Nuova per i veicoli provenienti da Bagno a Ripoli o Firenze e diretti a San Donato in Collina.

Si tratta della prosecuzione dell’intervento che Publiacqua ha avviato già da alcuni mesi e che complessivamente comporterà la sostituzione della rete idrica lungo via Roma tra la località la Fonte e la sede dei Carabinieri all’incrocio con via Matteotti, per un valore complessivo di quasi un milione di euro. Questa fase dei lavori, che comporta la chiusura totale della strada, è stata avviata in luglio, con le scuole chiuse e in pieno periodo di ferie per limitare al massimo i disagi.

La fase successiva partirà dopo Ferragosto e interesserà il tratto di via Roma tra Meoste fino all’incrocio con via I Maggio. In quel caso, però, la strada non sarà chiusa, ma sarà istituito il senso unico alternato regolato da semaforo e movieri (nelle ore di punta o in presenza di incolonnamenti).

L’intero intervento si concluderà entro la fine dell’anno. Contestualmente anche Enel interverrà sulla propria rete nel medesimo tratto.

“Proseguono i lavori di Publiacqua per garantire a Bagno a Ripoli una rete idrica moderna ed efficiente – dice il sindaco Francesco Casini -, un investimento importante per un intervento altrettanto rilevante, che interesserà anche Enel per la rete elettrica nel medesimo tratto. La scelta del periodo estivo, la concomitanza di più lavori in un unico blocco temporale e l’obiettivo finale, comprensivo ovviamente pure della riasfaltatura della strada, sono tutti fattori che abbiamo voluto coincidessero per ridurre il più possibile gli inevitabili disagi per automobilisti e cittadini. Con la collaborazione e la pazienza di tutti ce la faremo”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCinque atti amministrativi presentati dal M5S di Impruneta. Dal vandalismo al Parco Pali: “Quali sono le risposte dell’A.C.?”
Articolo successivoFesta dell’Uva Impruneta: sabato 14 Luglio si presenta la 92° edizione della tradizione imprunetina
Nato nel 1990, mi sono appassionato alle vicende locali per necessità di lavoro, scoprendo che basta guardarsi intorno per raccogliere spunti di riflessioni e motivi di scrittura. Scrivere, è la mia esigenza. Conoscere la Storia, la mia passione. Vivo ad Antella, "campanilista" quanto basta, vago per il territorio alla ricerca di aneddoti da raccontare. Collaboro con TuscnayPeople e Tele Iride.