Scuola Media Redi: consegnate al ristorante 22 Noir le borse di studio...

Scuola Media Redi: consegnate al ristorante 22 Noir le borse di studio a Cosimo, Paolo e Giovanni

La consegna delle borse di studio è avvenuta al ristorante 22 Noir di Ponte a Niccheri

444
0
CONDIVIDI

Dopo che nella mattina della giornata di ieri erano stati premiati alla Scuola Media Redi (articolo del Direttore Matteo Merciai → http://www.dcfnews.it/attualita-bagno-a-ripoli/scuola-media-redi-applausi-per-cosimo-paolo-giovanni-premiati-i-tre-alunni-piu-meritevoli-dellanno-scolastico/ ) Cosimo Guidotti, Paolo Pisani e Giovanni Secchi hanno ricevuto le tre borse di studio al ristorante di Ponte a Niccheri 22 Noir.

Ristorante 22 Noir che per l’appunto è uno dei tre sponsor che hanno offerto un’importante borsa di studio ai tre meritevoli ragazzi. Le altre due sono state offerte da Zetati della famiglia Zepponi e Echianti.

L’iniziativa rappresenta il (felice) proseguimento dell’idea nata lo scorso anno su idea dell’ex Preside Marco Panti coadiuvato dal Consigliere d’Istituto nonché Presidente del CAT Daniele Locardi (in quell’occasione fu premiato Giovanni Rimediotti → http://www.dcfnews.it/attualita-bagno-a-ripoli/scuola-redi-borsa-di-studio-a-giovanni-rimediotti-la-sua-giornata-da-eroe/ ).

Infatti, se lo scorso anno venne consegnata una borsa di studio, quest’anno grazie all’ottimo lavoro di Locardi e alla generosità di due nuovi sponsor è stato possibile premiare ben tre studenti. La speranza ovviamente è che nei prossimi anni l’iniziativa possa riconfermarsi, possibilmente coinvolgendo sempre più sponsor così da premiare più studenti meritevoli.

Presente anche il Sindaco Francesco Casini, che ovviamente non si è dispensato dal dedicare alcune incoraggianti parole ai tre ragazzi, invitati a non accontentarsi dei risultati raggiunti e di puntare sempre in alto, lottando al massimo per raggiungere i propri obiettivi.

Presenti anche Annalisa Massari, Assessore alle Politiche della Scuola, Cultura e Biblioteca del Comune di Bagno a Ripoli, e tre insegnanti in rappresentanza della Scuola Redi: Annalisa Cioni (inglese), Anna Varracchio (italiano) e Giulia Alterini (spagnolo).

CONDIVIDI
Articolo precedenteCinema CRC Antella, il weekend è cult: si proietta “Blade Runner 2049”
Articolo successivoSemafori in via di Rosano, entra in funzione la centralina “intelligente”
Venuto al mondo nella notte del 17 ottobre 1994, sono cresciuto in una famiglia di artisti e sportivi. Sarà per questo che fino ad oggi non sono mai riuscito a decidermi tra due grandi passioni: la musica e lo sport, sia attivamente che come spettatore. Laureato triennale in Comunicazione, sono iscritto al corso di Laurea magistrale in Strategie della Comunicazione Pubblica e Politica.