Chioschi estivi, via al bando del Comune per i giardini pubblici di...

Chioschi estivi, via al bando del Comune per i giardini pubblici di Antella, Grassina e Bagno a Ripoli

Per presentare domanda c'è tempo fino al 27 aprile. Saranno premiati la qualità dei programmi e delle iniziative.

558
0
CONDIVIDI
il B.a.r. H pochi giorni prima dell'apertura

Chioschi estivi, si apre il bando del Comune di Bagno a Ripoli per animare il giardino pubblico “I Ponti” nel capoluogo, quello della “Resistenza” all’Antella e quello di via “Dante Alighieri” a Grassina. Per presentare domanda c’è tempo fino al 27 aprile. La classifica premierà principalmente la qualità dei programmi culturali proposti e la varietà delle iniziative ricreative, che dovranno essere indirizzate ad una fetta di popolazione più ampia possibile, con particolare attenzione alle fasce d’età più giovani.
Obiettivo dell’amministrazione comunale è promuovere e incentivare le occasioni di socialità, aggregazione sociale, intrattenimento e animazione durante l’estate. Gli interessati avranno a disposizione circa 100 mq per realizzare il loro programma e potranno installare piccoli chioschi per l’erogazione di servizi accessori come la somministrazione di alimenti e bevande.

I chioschi dovranno essere strutture leggere, non in muratura e quindi facilmente removibili al termine della concessione. I chioschi potranno essere aperti dal 27 maggio al 23 settembre al giardino “I Ponti” e a quello di Grassina, dal 20 maggio al 16 settembre al giardino della “Resistenza” all’Antella.
Nella valutazione delle offerte grande importanza, oltre che alla proposta culturale e ricreativa, sarà attribuita alla capacità di diversificare l’offerta e di coinvolgere tutte le tipologie di utenti nonché all’impegno da parte delle attività alla somministrazione di prodotti di filiera corta e alla promozione di una cultura consapevole del bere.

“Visto il successo dello scorso anno a Bagno a Ripoli e all’Antella – dicono il sindaco Francesco Casini e l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini – anche quest’anno siamo a caccia di persone che sappiamo animare l’estate dei nostri giardini con iniziative ludiche, ricreative, culturali e tante altre attività. Un’occasione di aggregazione e socialità per la cittadinanza, specie per i più giovani, ma anche un’opportunità economica e di lavoro concreta. E un presidio reale, grazie alla cultura e all’intrattenimento, del nostro territorio. Le premesse ci sono affinché quest’anno possa andare a buon fine anche l’assegnazione del giardino di Grassina”.

Le domande devono essere inviate, con posta raccomandata con avviso di ritorno, ed indirizzata a AREA 4 COMUNE DI BAGNO A RIPOLI – PIAZZA DELLA VITTORIA 1 – 50012 Bagno a Ripoli, oppure presentata direttamente all’Ufficio Relazioni con il Pubblico. In caso di invio a mezzo posta raccomandata non fa fede il timbro postale. La busta deve in ogni caso pervenire al protocollo dell’ente entro il termine di scadenza fissato per giovedì 27 aprile 2018 ore 12.

Il bando e la modulistica sono pubblicati sul sito del Comune alla pagina: http://www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it/rete-civica/tre-chioschi-per-lestate.
Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.