La Filarmonica G. Verdi di Impruneta ha un nuovo Maestro Direttore: è...

La Filarmonica G. Verdi di Impruneta ha un nuovo Maestro Direttore: è il giovane Marco Farruggia

558
0
CONDIVIDI
 
Da settembre, la Filarmonica G. Verdi di Impruneta ha un nuovo maestro Direttore: è il Mo.Marco Farruggia. Ha studiato presso The Royal Danish Academy of Music, Università degli Studi di Siena – Facoltà di Economia e Conservatorio “R. Franci” Siena.
Il Consiglio della Filarmonica gli da’ il benvenuto e gli augura buon lavoro e buona musica a tutti!
Per la nuova stagione musicale, la Filarmonica G. Verdi incentiva la possibilità di iniziare a suonare uno strumento che fa parte dell’organico della banda. Cogliete l’occasione, frequentando le lezioni gratuite, per tre mesi, nella sede della Filarmonica G.Verdi di Impruneta in piazza Buondelmonti 17. Corsi individuali con noleggio dello strumento di flauto, clarinetto, sax, tromba, corno e altri ottoni. I corsi sono iniziati il 24 settembre, per info contattate il 3288519053 o 3493002063.
CONDIVIDI
Articolo precedenteFiera di San Luca, le eccellenze di Impruneta esposte nella Sala Binazzi di Piazza Buondelmonti: “Enoteca Cotto&Vino”!
Articolo successivoBasket Impruneta: la vittoria è una formalità, +30 sulla sirena per i bianco-verdi mentre all’intervallo c’è chi sbanca la lotteria!
La “Filarmonica di Impruneta Giuseppe Verdi”, nata nel 1842 come “Banda”del Comune del Galluzzo, diventa indipendente nel 1883. Da tanti anni ormai la Filarmonica ha sede in piazza Buondelmonti, dove svolge la sua attività. E’ formata da un complesso bandistico di circa 35 - 40 musicanti che settimanalmente svolgono le prove in vista dei vari impegni che si susseguono nel corso dell’anno. La Filarmonica svolge regolarmente servizi per conto del Comune di Impruneta di altri Enti e Associazioni in occasione di festività civili e religiose, nelle quali conferma la propria vocazione tradizionale, cioè sfilando per le vie cittadine. Negli ultimi anni ha intensificato l’attività concertistica vera e propria, esibendosi oltre che nel proprio Comune per i tradizionali concerti di primavera e di Natale anche per altre occasioni e in altri Comuni, dimostrando una notevole versatilità eseguendo sia brani classici che moderni. Ma ci piace ricordare un'altra attività per noi molto importante: la scuola di musica, che esiste fino dalla nascita dell’Associazione. I corsi sono finalizzati alla promozione dell’educazione musicale in senso generale, e all’ingresso degli allievi nella Banda, con lo scopo di garantire il necessario ricambio generazionale, vitale per la continuità e la sopravvivenza della Filarmonica. La scuola è strutturata in 8 classi di teoria, solfeggio e strumento (clarinetto - sassofono – flauto – ottoni – percussioni – pianoforte – chitarra - violino) oltre ad una sezione di canto operanti in linea di massima secondo il calendario scolastico. Le lezioni sono singole, ma vengono eseguite anche lezioni di musica di insieme: è stato difatti costituito un gruppetto di allievi che in attesa di entrare a far parte della Banda, si esibiscono anche in alcune manifestazioni all’esterno riscuotendo grande simpatia. Dallo scorso anno abbiamo creato anche una sezione di GIOCO MUSICA per i bambini più piccoli con lo scopo di avvicinarli fin dai primi anni alla conoscenza attraverso il gioco dei primi rudimenti relativi alle 7 note Alla scuola collaborano, come insegnanti nelle rispettive sezioni, professionisti diplomati alcuni dei quali fanno parte dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, assicurando così agli allievi un’ ottima qualità di insegnamento. Possono parteciparvi tutti, senza distinzione né preclusione di età; difatti tra i nostri allievi, oltre ai ragazzi, ci sono anche signori e signore ormai maturi che con entusiasmo partecipano alle lezioni e suonano nel gruppetto e in Banda.